sabato 31 maggio 2008

Le idee confuse di Wikipedia Italia

Attenzione: nei commenti una mail di risposta di "Sannita", amministratore di Wikipedia. Per visualizzare al meglio i commenti e i link in esso contenuti, si consiglia di aprire nel browser l'url dell'articolo.


Pare che le nostre Wikiperle stiano provocando qualche reazione dalle parti di Wikipedia Italia, quindi, accogliendo l'invito di numerosi nostri lettori nonché una precisa segnalazione, modifichiamo la nostra scaletta per occuparci subito della vicenda.

Nel giro di poche ore dalla pubblicazione della Wikiperla del 29 maggio, si sono susseguiti numerosi interventi correttivi alla voce da noi analizzata: una cinquantina nella stessa giornata, da parte di un gruppo nutrito di utenti e amministratori.

Verrebbe da chiedersi: dove sono stati in questi due anni? Aspettavano che venissimo noi, qui, a scrivere di quella voce?

Se è così, nell'apprezzare comunque l'impegno dei volenterosi in buona fede (ce ne sono, e non mancano di farcelo sapere anche via mail), dobbiamo raccomandare di non sprecare subito tutte le energie: la nostra Wikiperla era solo l'inizio di una lunga serie...

Ci viene poi segnalata anche una vivace discussione al "bar" di Wikipedia Italia, che ci offre motivo per scrivere qualche riga a modo nostro.

Siamo sempre stati convinti che il "bar" di Wikipedia fosse un luogo di ritrovo virtuale per gli utenti, ma a giudicare dalla confusione che vi regna, iniziamo a pensare che circoli qualche bottiglia di vodka tutt'altro che virtuale da quelle parti!

Per prima cosa, notiamo subito che qualcuno non ha preso molto bene il nostro articolo (di ciò siamo felici: ci preoccupiamo se nessuno se la prende a male per le nostre Perle).

Pare infatti che non sia giusto prendersela con Wikipedia Italia, perché è solo un luogo virtuale in cui convergono i "Wikipediani". Pare poi che non sia giusto prendersela con utenti, contributors e amministratori, perché subito qualcuno di loro contesta che facciamo attacchi personali.

Ma scusate tanto... gli errori, e orrori, stanno lì nero su bianco. Con chi dobbiamo prendercela? Con lo Spirito Santo?

A sentir loro, quello non c'era, quell'altro non sapeva, quell'altro ancora dormiva... poi c'è quello che difende l'amico e l'amico dell'amico... vabbè che loro sono al bar...

Riteniamo quindi opportuno ribadire e sottolineare due concetti: il primo è che Perle Complottiste non ce l'ha con i Wikipediani onesti e in buona fede; il secondo è che Perle Complottiste non ha deciso di far guerra a Wikipedia, ma ha dato voce a centinaia di segnalazioni ricevute da tanti lettori via mail in questi mesi.

E noi, ai nostri lettori ci teniamo molto.

Il problema non è quindi cosa pensiamo o diciamo noi, ma cosa pensa la gente che ci legge e che ci ha scritto.

Riportiamo stralci di alcune delle mail che abbiamo ricevuto, prima e dopo la pubblicazione della nostra Wikiperla:

"Segnalo questa perla scovata in wikipedia ... sta li da agosto 2006 ... basta! è tempo di agire! :-)"

"[...] potete scrivere una perla sulla pagina ... di Wiki Italia ... è una vergogna che su un'enciclopedia si scriva questa menzogna ..."

"[...] io e ... abbiamo cercato di correggere questa assurdità ma ... ogni volta ha ripristinato il testo precedente..."

"Dovreste occuparvi anche di wikipedia [link] e di ... è importante intervenire..."

"vi seguo da un po' ormai e vi confesso che aspetto i vostri post con impazienza ... Non so se vi siete gia avventurati in quelle "acque" ... le pagine di wikipedia (edizione italiana) abbondano di inesattezze e moderatori/revisori, ovvero complottisti che cercano garbatamente di spacciare per plausibili le teorie complottiste dando un tono da "lasciamo almeno il beneficio del dubbio" ... si tratta a volte di materiale un po datato ... ma sta ancora lì senza che nessuno dica niente ... essendo una fonte per tutti i giovani ed ingenui fanciullini che credono di avere a che fare con un sito attendibile ed autorevole ritengo giusto che voi si faccia un po' di chiarezza..."

"[...] vostro articolo dedicato a Wikipedia ... continuate così, vi prego!"

"volevo darvi il mio pieno appoggio sull’ultima perla segnalata, ovvero le Wikiperle, che è andata a “colpire” un nuovo caposaldo intoccabile. Ovvero WIkipedia ..."

"l’atteggiamento degli amministratori descritto è purtroppo comune non solo nelle voci di matrice complottara, ma anche in altre sezioni di Wiki."

"Il problema di Wikipedia Italia (che infatti nessuno, ormai, considera attendibile o anche solo credibile) è che l'Italia è il Paese della curva nord e della curva sud."

E via così.

Oh, certo, qualcuno dirà che possiamo aver scritto noi queste frasi. Ma i nostri lettori le riconosceranno, e come abbiamo già detto, è per loro che noi scriviamo.

Sbaglia di grosso chi pensa che noi parliamo di Wikipedia ai Wikipediani.
Noi parliamo di Wikipedia ai nostri lettori, che possono essere Wikipediani o meno, ma per noi rimangono principalmente nostri lettori.

E staremo al fianco di tutti i Wikipediani che vorranno sinceramente migliorare Wikipedia.

Se le nostre Wikiperle serviranno a migliorare qualche voce, ne saremo ben lieti.
Ci lascia del tutto indifferenti se qualche utente o amministratore sarà "censurato" per quello che non mancheremo di evidenziare o se ci farà oggetto di insinuazioni di bassa lega.

A noi interessa che la gente sia consapevole di cosa succede da quelle parti e di chi ne è responsabile.

Adesso torniamo al "bar".

Il lupo perde il pelo, ma non il vizio.

Difatti, dopo che alcuni Wikipediani hanno manifestato apprezzamento e condivisione per la nostra Wikiperla...

"Grazie per la segnalazione. L'analisi della nostra voce Attentati dell'11 settembre 2001 è davvero acuta e spassosa. Metto il sito nel segnalibri per i prevedibili sviluppi. - Metralla."

"la quantità di cazzate presente su WP sta aumentando, e la sensazione è che non si voglia metterci un freno. Sempre + community e sempre meno enciclopedia. - Scribari"

"Ho modificato in base a quelle critiche che mi sembravano consistenti e fondate. - RR"

"Mi pare che delle critiche citate nel blog attualmente nessuna sia ancora valida. Circa Piero, su lui e sul suo lavoro non mi pronuncio, ma credo che sia difficile non "accusarlo" di complottismo per quegli edit nella Discussione. - RR"

"Ho letto solo metà dell'articolo, che trovo peraltro fondato. In questa metà ho notato che si parla della condotta dell'utente Piero Montesacro, condotta che a me pare problematica. - AndreaFox"

"Ammettiamolo: le critiche alla voce sono ampiamente fondate. - CastaNa"

"Quoto Castagna. Alcune "limature espressive" su certi passaggi della voce, che vadano a ridurne il POV implicito in senso velatamente complottista, potrebbero essere opportune. - Veneziano"

tosto arriva tale Sannita, un amministratore di Wikipedia, a cercar di rimediare allo squilibrio di consensi per la nostra iniziativa.
E lo fa in un modo davvero sconcertante, come approfondiremo:

"In deroga a quanto scritto prima, aggiungo che il sito è collegato a "Crono911", che ho utilizzato in parte come fonte per qualche lavoro per poi abbandonarla. In effetti, il sito è decisamente POV (il report del sito spesso e volentieri si è rivelato essere una traduzione non-NPOV dell'ufficiale 9/11 Commission Report) e il suo autore ha avuto in passato una diatriba proprio con Montesacro, reo di aver rimosso i link al suo sito da varie voci.
(...)
Voglio precisare, qualora non sia abbastanza chiaro, che:
a) le critiche a Piero Montesacro sono IMHO dovute alla diatriba che c'è stata un anno fa fra il webmaster di Perle complottiste e lui (ne sono più che convinto);
b) le critiche alla voce in generale sono sacrosante, soprattutto perchè è fin troppo evidente che versa(va) in uno stato pietoso;
c) le critiche alla voce in particolare sono da prendere con le dovute molle, perchè non esistono solo i fondamentalisti del complottismo, ma anche quelli dell'anti-complottismo. Siccome qui cerchiamo di avere un punto di vista neutrale su ciò che avviene, sarebbe meglio rifarsi alle fonti più affidabili a disposizione ed evitare di esprimere all'interno della voce un giudizio su quanto avvenuto."

Cosa sta dicendo Sannita? Noi avremmo avuto una diatriba con Piero Montesacro?
Ma si è bevuto qualcosa di forte al "bar"?
Di quale "webmaster di Perle Complottiste" va farneticando?
Sannita pensa (anzi, sembra più che convinto) che Crono911 e Perle Complottiste siano la stessa cosa e la stessa persona e che quest'unica entità si sia tolta il sassolino dalla scarpa contro Montesacro?

Beh... dobbiamo disilluderlo: la Wikiperla del 29 maggio è solo la seconda di una lunga serie, che si deve in toto alle segnalazioni dei lettori. E Montesacro è solo uno degli utenti, nonché amministratori, che i lettori ci hanno segnalato.

Che ci sia stato uno "scambio di vedute" tra Crono911 e Wikipedia (e in particolare Piero Montesacro) lo sappiamo (e ne abbiamo anche fatto cenno nella Wikiperla), ma quello è affare di Crono911, di cui siamo partner e non certo portavoce.

Le nostre Wikiperle, invece, sono affar nostro e dei lettori che ce le hanno segnalate, con tanto di testi, citazioni e shot (e con buona pace di Sannita & C.).

Che dirà Sannita quando pubblicheremo le malefatte di altri amministratori e utenti? Tutte vendette personali?

Difesa patetica e inutile, la sua, che però ci spinge ad approfondire la figura di questo difensore d'ufficio del Montesacro e i suoi rapporti pregressi con Crono911.

Rileggiamo cosa ha scritto:

"il sito è collegato a "Crono911", che ho utilizzato in parte come fonte per qualche lavoro per poi abbandonarla. In effetti, il sito è decisamente POV (il report del sito spesso e volentieri si è rivelato essere una traduzione non-NPOV dell'ufficiale 9/11 Commission Report)"

Ohi, che giudizio sprezzante nei confronti di Crono911...

Ma vi incuriosirà sapere che Sannita ha fatto ben più di "qualche lavoro".

Per esempio ha scritto l'intera voce della Cronologia del 9-11.
Questo è uno shot della sua Sandbox Personale che, come potete vedere, è scattato nell'ottobre del 2006:


Notate che Sannita stava costruendo la pagina "Cronologia degli Attentati dell'11 settembre 2001" e ringraziava Crono911.

Oggi però Sannita dice: "l'ho usato appena... giusto per qualche lavoretto... ho scoperto che non è neutrale..." (capirete... se lo dice Wikipedia Italia... E poi neutrale rispetto a cosa? Rispetto alle corbellerie dei complottisti?).

Eppure, questo è lo stesso Sannita che all'epoca rispondeva così a Montesacro:

"Ho letto del tuo scambio con John di Crono911. Ti assicuro che sto utilizzando il suo lavoro in parte per le immagini ed in parte per le informazioni sulla cronologia.
Ovviamente, sono espresse delle posizioni personali e non-NPOV. Ti fidi di me se ti dico che quelle poche che ho trovato le ho saltate a piè pari e che le info sono fondate su testi esistenti e degni di stima e di nota? >:-)
Ciao. -- Sannita - Il radicale (a piede) libero 22:34, 22 ott 2006 (CEST)"

Ahi ahi ahi, Sannita. Ma come, nel 2006 afferma che Crono911 conteneva poche posizioni personali e non-NPOV, ed era fondato su testi esistenti e degni di stima e di nota, e nel 2008 è cambiato tutto?

Eppure Crono911 è rimasto sempre quello (anzi, si è arricchito di info e spesso lo utilizziamo anche noi per le nostre Perle, giusto per la cronaca).

Come la mettiamo, signor Sannita?

E come la mettiamo con quest'altra affermazione, sempre di Sannita:

"[...] mi baso su Crono911 perchè a sua volta si basa in larga parte sul Rapporto finale della Commissione sull'11 Settembre e su altre fonti giornalistiche (che controllo ogni volta che sono presenti). Inoltre, non noto grandi differenze con la crono presente su en.wiki.
Molte informazioni "le lascio per strada", perchè ininfluenti, e fino ad ora di giudizi di valore ne ho visto uno solo (accuratamente evitato)"

Accipicchia. Ne aveva visto UNO SOLO di giudizi di valore. Su un documento di un paio di centinaia di pagine, mica male. Altro che Wikipedia...

Che è successo da allora? Sannita ha messo gli occhiali?

O piuttosto ha deciso che il suo passato di estimatore di Crono911 era diventato troppo ingombrante?

Cos'è cambiato da allora?

Gli occhiali non lo crediamo... ma da allora, guarda caso, Sannita è diventato amministratore di Wikipedia e guarda caso si dice amico del Montesacro.

Che abbia trovato oltre alle affinità elettive quelle complottiste?

Coincidenze? Forse. Possiamo fare i complottisti noi, una volta tanto?

E in quanto tali avremmo quindi diritto ad appellarci alla neutralità di Wikipedia e pretendere che l'ipotesi complottista (gli amministratori di Wikipedia Italia sono d'accordo tra loro per fare disinformazione faziosa) abbia pari dignità di quella non complottista (non c'è alcun accordo, esiste solo un numero preoccupante di amministratori faziosi)?

A voi lo shot della discussione sopra citata (fate attenzione: discussioni e sandbox su Wikipedia tendono a finire in qualche sconosciuto anfratto nel corso del tempo, ed è solo grazie alle precise indicazioni degli amici di Crono911 se siamo riusciti a documentare questi passaggi):


Volete un'altra prova di quanto la voce "Cronologia degli Attentati dell'11 settembre" sia tuttora in buona parte copiata da Crono911?

L'ultima versione è del 12 aprile 2008.

Leggiamo cosa c'è scritto, per esempio, alle ore 07:00:

"07:00: Atta, al-Omari, Satam al-Suqami, Walid al-Shehri e Wail al-Shehri si imbarcano sul volo American Airlines 11. Al momento dei controlli, al-Suqami e i due fratelli al-Shehri vengono selezionati per un controllo più accurato del loro bagaglio a mano, superato senza problemi.[3] Nel frattempo, presso un altro terminale dello stesso aeroporto, al-Shehhi, Fayez Banihammad, Mohand al-Shehri, Hamza al-Ghamdi e Ahmed al-Ghamdi si imbarcano sul volo United Airlines 175. Nessuno di loro viene selezionato per controlli di sicurezza supplementari."

Leggiamo Crono911:

"Ore 07:00 circa. Aeroporto Logan di Boston.
Mohamed Atta, Satam Al-Suqami, Waleed Al-Shehri, Wail Al-Shehri, e Abdulaziz al-Omari si imbarcano sul volo American Airlines 11 (AA11) diretto a Los Angeles.
L'aereo è un Boeing 767-223ER matricola N334AA, la partenza è prevista alle ore 07.45.
Le persone a bordo sono 92 in tutto, compreso l'equipaggio.
(Fonti: NTSB, l'ente americano per la sicurezza del volo; Air Disaster Database.)

Al momento di attraversare i controlli di imbarco, Satam Al-Suqami, Waleed Al-Shehri e Wail Al-Shehri vengono selezionati dal CAPPS per un controllo più accurato del loro bagaglio a mano.

Il CAPPS è un sistema computerizzato installato presso gli aeroporti americani, che seleziona in maniera automatica gli individui che devono essere controllati con maggior attenzione. Il computer del CAPPS si basa sia su criteri pre-programmati che “random” (scelta casuale).

Il controllo viene superato senza problemi.
Nessuno fa caso ai taglierini e ai coltellini multiuso che i dirottatori hanno con sé.
Nonostante il manuale “Checkpoint Operations Guide” distribuito almeno dal 1994 dall'Air Transport Association e dalla Regional Airline Association (due enti privati che riuniscono parte delle compagnie aeree americane) consigliasse il divieto di portare questo genere di strumenti a bordo degli aerei, le regole FAA (l'ente pubblico americano che gestisce l'aviazione civile) seguite dal personale di controllo prima dell'11 settembre non vietavano i taglierini né coltelli con lama di lunghezza inferiore ai 4 pollici (circa 10 centimetri) né forbici. Erano consentite persino le mazze da baseball !
(Fonte: cbsnews.)

Sull'aereo, i cinque dirottatori occupano posti in classe business e in prima classe, tutti vicini alla cabina di pilotaggio.
(nel disegno a sinistra, la collocazione dei 5 terroristi).

Vicino ai terroristi siede anche Daniel Lewin (in verde nel disegno) che è un ex appartenente alle forze armate israeliane.

Nel frattempo, presso un altro terminale dello stesso aeroporto, Marwan Al-Shehhi, Fayez Banihammad, Mohand Al-Shehri, Hamza Al-Ghamdi e Ahmed al-Ghamdi si imbarcano sul volo United Airlines 175 (UA175). Anch'essi occupano posti vicini alla cabina di pilotaggio.
Nessuno di loro viene selezionato per controlli di sicurezza supplementari.
L'aeroporto Logan non dispone di un sistema di monitoraggio con telecamere a circuito chiuso.

L'aereo del volo UA175 è un Boeing 767-222ER, matricola N612UA, con un totale di 65 persone a bordo.
(Fonti: NTSB; Air Disaster Database.)

La partenza è prevista per le ore 08:00."

Abbiamo abbinato i colori per evidenziare la palese corrispondenza del testo, nonostante siano trascorsi due anni di revisioni e cambiamenti nella pagina Wiki.

I lettori potranno divertirsi a cercare le altre corrispondenze, soprattutto nelle versioni precedenti della pagina.

Non c'è dubbio che Sannita abbia deciso di mentire spudoratamente sull'importanza che Crono911 ha avuto per il suo lavoro e di far passare la nostra Wikiperla per una "vendetta" di Crono911 contro Montesacro.

Nulla di più falso.

Per di più, tutto quello che abbiamo scritto sulla Wikiperla lo abbiamo ben documentato e qualsiasi insinuazione non può cambiare i fatti e i documenti.

Ed è altrettanto evidente che Sannita ha dato fiato alle poche voci che dissentivano dalla nostra iniziativa.

Come quella di Cloj, che scrive (sempre nella citata e linkata discussione al bar):

"Tra l'altro i redattori del pamphlet dileggiano curiosamente la frase che al-Qa'ida sarebbe «nata come gruppo "finanziato e armato" da USA, Arabia Saudita e Pakistan». Embeh? Davvero non credo ci sia chi dubiti, persino tra gli storici più paludati, che l'organizzazione sia nata con questo nome e con quegli sponsor all'epoca dell'invasione sovietica dell'Afghanistan, come utile "data base" per sostenere la Resistenza. Che poi si sia trasformata in tutt'altra cosa è discorso diverso. Che potrà forse valer la pena condurre altrove. Ma non darei davvero troppa attenzione all'anzidetto blog. --Cloj 23:16, 29 mag 2008 (CEST)"

Eccone un altro che non solo spaccia il mito (ampiamente smentito dalle fonti qualificate e dalla stessa Al-Qaeda, come abbiamo evidenziato nella Wikiperla del 29 maggio), ma lo fa sulla base del suo "non credo".
Non è cambiato nulla. Siamo ancora fermi alla Wikipedia del 2006. Ai credo/noncredo di amministratori e utenti faziosi.

Per inciso, il wikiproblema non è quanta attenzione Wikipedia voglia dedicare al blog Perle Complottiste.
Il wikiproblema è quanta attenzione noi di Perle Complottiste dedicheremo a Wikipedia e a persone come Cloj, che in questo suo contributo, tanto per fare un esempio, è riuscito a scrivere:

[Al Qaeda] "impegnata in modo militante nell'organizzazione e nell'esecuzione di azioni qualificabili come terroristiche, attuate sia nei confronti dei vari regimi islamici filo-occidentali, sia del mondo occidentale ''tout court''."

Che significa "azioni qualificabili come terroristiche"? Sono terroristiche o no?
E che significa che le azioni colpiscono i "regimi islamici filo-occidentali"? Sono tutti "regimi" quelli islamici? Non esistono democrazie islamiche?
E perché parla solo di regimi islamici filo-occidentali e di mondo occidentale? Dove sono finiti i tanti attentati che Al-Qaeda ha commesso in numerosi paesi asiatici e africani?
Cloj se ne scorda. Attento com'è a minuziose precisazioni, si dimentica curiosamente di interi pezzi di storia contemporanea.

Ma va bene. Sorridete! Siete su Wikipedia Italia!

Ringraziamo per le segnalazioni Lorenzo D.C., Eugenio M., Rado S., Edmondo D., Diego C., gli amici di Crono911.

1 commento:

  1. Pubblichiamo in via del tutto eccezionale la mail ricevuta da Sannita in data 1° giugno 2008, e più sotto il nostro commento alla stessa.

    =======

    "Gentile staff di Perle Complottiste,

    innanzitutto mi presento con nome e cognome: mi chiamo Luca Martinelli, 23 anni il prossimo 6 giugno, iscritto su Wikipedia dal 15 gennaio 2006 ed eletto amministratore il 27 gennaio 2007. Nella vita di tutti i giorni, sono uno studente che odia i complotti ed i complottisti almeno quanto voi vi impegnate a smascherare le loro fesserie.

    Mi aspettavo una vostra risposta, in seguito alle mie critiche. D’altronde, sapevo benissimo che le nostre discussioni sarebbero state seguite anche da voi. La bellezza di Wiki è proprio questa, checchè se ne dica: è tutto alla luce del sole, è tutto pubblico. Scazzi inclusi. È proprio per questo che, fin dai primi giorni, ho reso pubblici il mio nome e cognome su Wikipedia.

    Così come all’interno della comunità, si sa benissimo qual è la mia appartenenza partitica: sono un militante radicale (e ne vado anche fiero), quindi sono anche filo-americano e filo-israeliano, per quanto riguarda la politica estera. Ritengo stucchevole ricordare quanto io ami la Libertà e tutte le persone che per Essa hanno lottato, quindi sorvolo sulla cosa. Ma se qualcuno è indeciso, si legga gli aforismi (http://it.wikipedia.org/wiki/Utente:Sannita#Aforismi) che ho in pagina utente: anche quelli sono pubblici.

    Non ritengo inutile però rendere noto che non dimenticherò mai quello che successe l’11 settembre 2001. Non dimenticherò mai la paura, le lacrime, lo shock di quel giorno. Non dimenticherò mai quella sensazione di essere stato testimone della Storia in quel momento, anche se ne avrei fatto volentieri a meno.

    E proprio per questo, non perdono, non posso perdonare i complottisti che lucrano sulla pelle di 3000 persone assassinate nel nome di un Dio dell’odio che non esiste e che nulla ha a che fare con il Dio degli Islamici. Così come lucrano sulla pelle di quei familiari che non solo hanno perso i propri cari in quella tragedia, ma devono perfino sentirsi dire da quegli sciacalli quello che è “veramente” successo.

    Chiedo scusa per questa prolissa presentazione, ma era per “completezza di informazione” sul sottoscritto ed era per abituarvi al mio modo di fare sincero e schietto. Questo è ciò che sono e che penso.

    Vorrei, prima di passare ai vostri post, fare un chiarimento iniziale, che avrei fatto fin da subito se soltanto sul vostro sito ci fosse l’opzione “commenti”: Wikipedia Italia non esiste. Esiste la Wikipedia in lingua italiana. Il progetto esiste su base linguistica e non nazionale. Un errore in cui cadono in tanti, ma che riteniamo sempre giusto correggere.

    Passiamo alla questione principale. Mi scuso se a tratti sembrerò (o sarò) prolisso o confusionario.

    Innanzitutto, mi scuso per aver pensato che voi foste in qualche modo collegati a Crono911. Non intendevo comunque dismettere come irrilevante o, peggio ancora, come indegno di stima sia il lavoro che fate voi, sia quello che hanno fatto quelli del dossier. Purtroppo, siamo abituati a subire critiche – anche poco educate – da moltissimi siti che ci accusano di censura ed in genere di tutto ed il contrario di tutto (filo- o anti-clericalismo, filo- o anti-semitismo, filo- o anti-americanismo, filo- o anti-berlusconismo, etc. etc.). Pensavo che questo fosse l’ennesimo caso. Mi fa piacere – e non sapete quanto – di essermi sbagliato.

    Mi fa piacere che voi abbiate sollevato una discussione sulla voce “Attentati dell’11 settembre 2001”. Lo dico sinceramente. Purtroppo, sapevo benissimo che quella voce versava in condizioni decisamente pessime, ma non ho mai trovato il tempo di dedicarmi con la dovuta attenzione alla riscrittura complessiva di quella voce. Anche perchè sapevo bene che non era un compito che si può affrontare da soli, ma per forza con l’ausilio di altre persone e di molte, molte fonti affidabili.

    D’altronde, l’ho detto e lo ripeto: “non esistono solo i fondamentalisti del complottismo, ma anche quelli dell'anti-complottismo. Siccome qui cerchiamo di avere un punto di vista neutrale su ciò che avviene, sarebbe meglio rifarsi alle fonti più affidabili a disposizione ed evitare di esprimere all'interno della voce un giudizio su quanto avvenuto.”

    Il che non significa, beninteso, che le vostre fonti non siano affidabili. È un caveat che viene spontaneo fare dopo due anni di permanenza su Wikipedia e dopo averne assorbito il modus operandi: non prendere mai tutto quel che si legge per oro colato, ma verificare sempre la fonte e la sua attendibilità.

    Torniamo a noi: intorno al settembre 2006, iniziai a scrivere le prime voci sull’11 settembre.

    Erano quelle sui quattro voli dirottati
    AA11 http://it.wikipedia.org/wiki/Volo_American_Airlines_11
    UA175 http://it.wikipedia.org/wiki/Volo_United_Airlines_175
    AA77 http://it.wikipedia.org/wiki/Volo_American_Airlines_77
    UA93 http://it.wikipedia.org/wiki/Volo_United_Airlines_93

    e quella sulla cronologia degli eventi (http://it.wikipedia.org/wiki/Cronologia_degli_attentati_dell'11_settembre_2001).

    Quelle voci nacquero anche con l’ausilio di un piccolo gruppetto di utenti, di cui sapevo (e mi interessava sapere solo quello) che condividevano la mia stessa intenzione: cercare di riportare la verità su quanto successe quel giorno. Il gruppetto poi, come tutti i gruppi informali su Wiki, si è sciolto così come si era costituito, ognuno preso poi da altri lavori.

    Le prime due voci, se ben vedete, sono state recentemente riscritte dal sottoscritto, con dovizia di note e numerose correzioni. Non penso di aver fatto un buon lavoro, ma ho fatto del mio meglio. Le altre tre sono state rimandate a data da destinarsi, ma verranno anch’esse revisionate in meglio, appena avrò un po’ di tempo.

    Non mi ricordo come trovai il dossier Crono 911. Forse tramite il sito di Attivissimo. Non ricordo e comunque non importa. Lo trovai interessante e - in buona fede, come tutte le mie azioni - chiesi all’autore di autorizzare il rilascio della sua opera ai sensi della licenza GFDL (http://it.wikipedia.org/wiki/GNU_Free_Documentation_License), affinché potessi usarla come fonte. Questo spiega il perchè di quella “copia conforme” che avete segnalato e di quello che chiamate “ringraziamento”. Noi lo chiamiamo “Template:Crediti” (http://it.wikipedia.org/wiki/Template:Crediti) e lo utilizziamo per segnalare proprio i rilasci in GFDL da altri siti, in maniera tale che l’autore originario sia noto - anche se ammetto che “ringraziamento” è efficace, pure se molto semplicistico, nel rendere l’idea.

    Va fatta una precisazione. Non ho mai detto di averlo usato “giusto per qualche lavoretto”, come vi è sfuggito polemicamente nel vostro secondo post. Ho detto di averlo usato “in parte come fonte per qualche lavoro per poi abbandonarlo”, il che è veramente ciò che ho fatto. I lavori a cui faccio riferimento sono quelli già citati sui quattro voli dirottati e sulla cronologia degli eventi.

    Fin dall’inizio, cercai di mitigare la vena polemica – piuttosto esplicita – del dossier perchè venisse incontro alla linea guida (http://it.wikipedia.org/wiki/Wikipedia:Punto_di_vista_neutrale) che abbiamo noi sul “punto di vista neutrale”: ovvero né di avallo, né di ricusazione di una determinata ipotesi (a meno che non venga dismessa come “infondata” dalla comunità scientifica, nel qual caso lo segnaliamo esplicitamente). Abbiamo perfino un avviso (http://it.wikipedia.org/wiki/Template:P) che segnala le voci che non riportano un punto di vista neutrale, proprio per mettere in guardia gli utenti.

    Allo stesso modo, abbiamo un avviso (http://it.wikipedia.org/wiki/Template:F) che mette in guardia dalla generale mancanza di fonti riguardo un dato argomento. Non ci vantiamo, quando apponiamo avvisi del genere, delle nostre mancanze: chiediamo a chiunque sia esperto in materia di darci una mano a colmare quelle mancanze. Anche se chi può darci una mano fa parte dello staff di Perle Complottiste, contro cui non ho e continuo (non abbiamo e continuiamo) a non avere nulla in contrario.

    Altra precisazione riguardo un altro mio messaggio che voi avete ripescato. Voi dite che “nel 2006 [Sannita] afferma che Crono911 conteneva poche posizioni personali e non-NPOV, ed era fondato su testi esistenti e degni di stima e di nota, e nel 2008 è cambiato tutto?” e che “Ne aveva visto UNO SOLO di giudizi di valore. Su un documento di un paio di centinaia di pagine, mica male”.

    Le affermazioni sono errate: io ho detto che “che quelle poche che ho trovato le ho saltate a piè pari” (grassetto mio), ovvero che non avevo letto tutto il dossier, ma solo le parti che mi interessavano per la ricostruzione dei fatti. Ho detto che, nella parte che ho letto, il giudizio di valore che ho trovato era uno solo. E ho detto anche che quell’affermazione non è stata usata per la stesura della voce. Insomma, la verità è leggermente differente da come l’avete presentata.

    Inoltre, già all’epoca (l’ho scritto e voi correttamente l’avete riportato, ma poi avete sorvolato sulla cosa nel vostro commento) avevo cominciato a leggere il Rapporto della Commissione sull’11 settembre, quello originale in inglese che tutti possono trovare sul sito della Commissione, per controllare le affermazioni del dossier Crono911. Mentre lo leggevo, mi rendevo sempre più conto di quello che in realtà era Crono911: una traduzione del Rapporto della Commissione sull’11 settembre, qui e là inficiato (e questo è un mio giudizio personale, nato verso la metà della lavorazione della voce sulla cronologia degli eventi e che confermo e rivendico in quanto mia legittima opinione) da una vena polemica piuttosto marcata.

    Insomma, ho usato il dossier, è vero. Non è mia abitudine negare l’evidenza. Tuttavia, non ho “deciso che il (mio) passato di estimatore di Crono911 era diventato troppo ingombrante” (terza imprecisione). Ho semplicemente cambiato opinione sulla affidabilità globale di un testo: un cambio di opinione che – sfido chiunque a dimostrare il contrario – è avvenuto in totale autonomia di pensiero, come tutte le mie decisioni.

    Quest’ultima imprecisione segna ahimè un grave cambio di tono. Se le prime due potevano essere facilmente giustificabili come errate interpretazioni delle mie parole – un errore capita a tutti – la terza è molto più di una imprecisione: è una accusa grave e per di più infondata.

    Che dimostra ancor più la sua infondatezza se continuiamo a leggere quanto scrivete: “Che è successo da allora? Sannita ha messo gli occhiali? O piuttosto ha deciso che il suo passato di estimatore di Crono911 era diventato troppo ingombrante? Cos’è cambiato da allora? Gli occhiali non lo crediamo... ma da allora, guarda caso, Sannita è diventato amministratore di Wikipedia e guarda caso si dice amico del Montesacro. Che abbia trovato oltre alle affinità elettive quelle complottiste?” (il grassetto è vostro)

    Credete che non mi sia messo gli occhiali. E fate male, perché io gli occhiali li porto dal 2001. Non me ne separo mai tra l’altro, dal momento che soffro di una accentuata miopia. Quanto alla mia “decisione”, ho già detto sopra quanto dovevo e non intendo ripetermi.

    Cosa è cambiato dunque da allora? Giusto, il fatto che sia diventato amministratore il 27 gennaio 2007. Non certo per “affinità elettive” o “complottiste”, ma in seguito a regolare votazione (http://it.wikipedia.org/wiki/Wikipedia:Amministratori/Archivio/2007/1#Sannita) (dopo un primo tentativo http://it.wikipedia.org/wiki/Wikipedia:Amministratori/Archivio/2006-4#Sannita andato male, giusto per la completezza).

    “Coincidenze? Forse”, dite voi. Certamente, dico io. Non è forse una delle principali obiezioni che si pone ai complottisti, quella di ragionare induttivamente sulla base di coincidenze fortuite?

    Eppure, voi stessi dichiarate di voler abdicare a quella che è la vostra natura di debunkers per darvi proprio al complottismo nei nostri confronti: “Possiamo fare i complottisti noi, una volta tanto? E in quanto tali avremmo quindi diritto ad appellarci alla neutralità di Wikipedia e pretendere che l’ipotesi complottista (gli amministratori di Wikipedia Italia sono d’accordo tra loro per fare disinformazione faziosa) abbia pari dignità di quella non complottista (non c’è alcun accordo, esiste solo un numero preoccupante di amministratori faziosi)?”

    Il punto è che la vostra c.d. “ipotesi complottista” – e voi stessi lo sapete per primi, dal momento che vi dichiarate debunkers – essendo stata creata sulla base di un ragionamento induttivo non regge perché completamente priva di sostegni logici: Piero Montesacro è amministratore ed è “complottista”, Sannita è “anti-complottista”, ma poiché è stato eletto amministratore è diventato “complottista”. Non ha alcun senso. Vedete?

    Oltretutto, nel vostro appiattimento su posizioni complottiste, avete commesso un altro errore che si rinfaccia tipicamente ai complottisti: la generalizzazione delle posizioni. E lo fate nel descrivere la c.d. “ipotesi non complottista”, secondo cui “non c’è alcun accordo, esiste solo un numero preoccupante di amministratori faziosi”.

    Non intendo nemmeno spendere un centesimo del mio tempo a svergognare questa generalizzazione: mio padre mi ha insegnato che generalizzare è ipso facto un errore, che necessita solo di essere notato e non di essere spiegato, dal momento che chiunque sa che “non si può far di tutta l’erba un fascio”.

    Prima di andare avanti, voglio soffermarmi anche sull’altro “guarda caso”: la mia amicizia con Piero Montesacro. È vero, sono amico di Piero. E sono stra-fiero di averlo come amico e come collega su Wikipedia. Ci siamo conosciuti ad un raduno di Wikipediani e da lì è nata un’amicizia ed una proficua collaborazione su Wikipedia. Cosa c’è di male nel conoscere la persona dietro l’utenza e soprattutto nel difendere un amico, quando questi viene accusato in absentia?

    Allo stesso modo conosco Cloj, anch’egli conosciuto ad un raduno ed anch’egli persona degna di stima. Anche con lui ho stretto una buona amicizia e posso tranquillamente affermare che si tratta di uno dei docenti più preparati in tema di islamistica che abbiamo in Italia. Vale in sostanza il discorso fatto per Piero sull’amicizia e la collaborazione su Wikipedia.

    Purtroppo, non vi siete fermati qui. Avete scritto perfino che “Non c’è dubbio che Sannita abbia deciso di mentire spudoratamente sull’importanza che Crono911 ha avuto per il suo lavoro e di far passare la nostra Wikiperla per una “vendetta” di Crono911 contro Montesacro” (il grassetto è vostro).

    Non ho mai inteso “mentire spudoratamente sull’importanza che Crono911 ha avuto”. Se avessi voluto farlo, semplicemente avrei taciuto il suo utilizzo, appropriandomi del lavoro svolto da altri. Ma non l’ho fatto, perché sono una persona sincera e limpida.

    Quanto all’aver voluto “far passare la nostra Wikiperla per una “vendetta” di Crono911 contro Montesacro”, ho già chiarito all’inizio della lettera che si è trattato di un errore, di cui mi sono già scusato.

    Permettetemi di sorridere poi quando leggo che “è altrettanto evidente che Sannita ha dato fiato alle poche voci che dissentivano dalla nostra iniziativa”. Oibò, forse che non si possa esercitare il diritto di critica nei vostri confronti? Sono sicuro che saprete spiegare l’esatto significato di questa frase, esattamente come io ho corretto la vostra interpretazione delle mie.

    Concludo infine con questa vostra affermazione: “Che dirà Sannita quando pubblicheremo le malefatte di altri amministratori e utenti? Tutte vendette personali?”

    Au contraire. Dico che sono proprio curioso di leggere quanto avrete da dire su di noi e sulle nostre presunte “malefatte”. Non è la prima volta che un sito o un anonimo si mette in testa di svelare quelle che sono le nostre storture, le nostre pieghe nascoste, le nostre “malefatte”. Siamo pieni di annunci, avvisi, avvertimenti, minacce in tal senso.

    Alle volte, questo si è tradotto in un sano esercizio di critica, di cui abbiamo saputo far tesoro in passato, come abbiamo fatto tesoro delle vostre critiche (tanto che la voce “Attentati dell’11 settembre 2001” è stata già corretta in più punti). Altre volte, invece, si è tramutato in una patetica denigrazione (se non diffamazione) di alcuni suoi utenti.

    Lascio a voi la scelta, pur augurandomi che voi vogliate seguire la prima strada indicata ed abbandonare certi linguaggi polemici, degni più di un saltimbanco complottista che di un serio debunker. Per nostra esperienza, la nostra grezza condotta di criticare educatamente, mostrare prove ed analizzarle insieme non sembra aver causato danni collaterali negli ultimi anni. Anzi.

    Cordialmente,

    Luca Martinelli aka Sannita"
    http://it.wikipedia.org/wiki/Utente:Sannita


    ====================

    La nostra risposta.

    Per cominciare una doverosa premessa: la linea redazionale di Perle Complottiste non prevede la pubblicazione di repliche e commenti agli articoli. Quando ci vengono segnalati precisazioni, errori, imprecisioni provvediamo ad apportare nel più breve tempo possibile le eventuali correzioni, indicando il contributo a fine articolo.
    A tutte le mail ricevute, che non siano semplicemente patetici insulti, rispondiamo sempre via mail.

    Nel caso di Sannita lo Staff ha deciso di fare un'eccezione. Questo commento di risposta è curato da Lucia "Perla", portavoce del blog.

    "Gentile staff di Perle Complottiste,
    innanzitutto mi presento con nome e cognome: mi chiamo Luca Martinelli, 23 anni il prossimo 6 giugno, iscritto su Wikipedia dal 15 gennaio 2006 ed eletto amministratore il 27 gennaio 2007. Nella vita di tutti i giorni, sono uno studente che odia i complotti ed i complottisti almeno quanto voi vi impegnate a smascherare le loro fesserie."


    Siamo certi che il termine "odiare" sia un modo di dire, o così vogliamo sperare e intendere. Noi, invece, teniamo a sottolineare che non odiamo affatto i complottisti, anzi, rappresentano per noi una fonte inesauribile di divertimento!

    "Mi aspettavo una vostra risposta, in seguito alle mie critiche. D’altronde, sapevo benissimo che le nostre discussioni sarebbero state seguite anche da voi. La bellezza di Wiki è proprio questa, checchè se ne dica: è tutto alla luce del sole, è tutto pubblico. Scazzi inclusi. È proprio per questo che, fin dai primi giorni, ho reso pubblici il mio nome e cognome su Wikipedia."

    Non intendiamo discutere in merito ai regolamenti interni di Wikipedia. Sono i frutti quelli che contano, considerato che gran parte dei lettori di Wiki legge le voci e non le discussioni, né tantomeno la cronologia della voce. Senza considerare che il lettore spesso non conosce nemmeno il funzionamento di Wiki e le sue debolezze (che a livello teorico sarebbero anche i suoi punti di forza).
    Wikipedia è oggi un'enciclopedia universale, che ha superato i confini del Web ed è distribuita al pubblico anche su altri supporti. Questo implica una responsabilità sui contenuti. Se non giuridica, sicuramente morale.
    Non dimentichiamoci che Wikipedia riceve anche dei fondi, pubblici e privati, per il suo sostentamento.
    Quei soldi sono veri, non certo una finzione. Come minimo ci si aspetta che i contenuti informativi siano altrettanto veri.

    "Così come all’interno della comunità, si sa benissimo qual è la mia appartenenza partitica: sono un militante radicale (e ne vado anche fiero), quindi sono anche filo-americano e filo-israeliano, per quanto riguarda la politica estera."

    A noi piacciono i Beatles e le fragole con la panna.
    Ci stupisce la tua precisazione, Sannita. Ci sono complottisti anche tra i filo-americani (il complottismo in USA, come in altri paesi, è molto diffuso), filo-israeliani e radicali.
    Complottismo non è solo 11 settembre, Sannita.
    Con le Wikiperle dovevamo pur iniziare da qualche parte. Abbiamo cominciato dall'11 settembre e dalla sua voce di apertura (di qui i riferimenti a Piero Montesacro), ma pubblicheremo Wikiperle anche su altri argomenti.
    Tieni sempre conto poi che noi ci occupiamo di complottisti, ma Wikipedia ha seri problemi con qualsiasi voce che sia passibile di valutazione ideologica, politica, religiosa. E questi problemi pare proprio che non si vogliano risolvere: la disinformazione, o l'informazione faziosa, si annidano in migliaia di pagine.
    Abbiamo ricevuto molte segnalazioni su argomenti che non riguardano il complottismo e non possiamo pubblicare. Non su Perle Complottiste, almeno, che tratta appunto solo argomenti inerenti al complottismo e ai complottisti.

    "Ritengo stucchevole ricordare quanto io ami la Libertà e tutte le persone che per Essa hanno lottato, quindi sorvolo sulla cosa. Ma se qualcuno è indeciso, si legga gli aforismi che ho in pagina utente: anche quelli sono pubblici."

    Se lo trovi stucchevole perché ricordarlo? Battuta a parte, ti possiamo assicurare che non mettiamo in dubbio il tuo amore per la libertà, Sannita. Del resto, se noi, te e gli altri si possono concedere il lusso (lusso perché in alcuni paesi non è permesso nemmeno pensare autonomamente) di scrivere quello che pensano, è solo grazie ad essa. Ma amare la libertà significa anche amare la verità e impegnarsi a tutelarla.

    "Non ritengo inutile però rendere noto che non dimenticherò mai quello che successe l’11 settembre 2001. Non dimenticherò mai la paura, le lacrime, lo shock di quel giorno. Non dimenticherò mai quella sensazione di essere stato testimone della Storia in quel momento, anche se ne avrei fatto volentieri a meno."

    Anche noi non dimenticheremo mai. E nemmeno chi si è trovato coinvolto, direttamente o indirettamente o ne ha subite le conseguenze può dimenticare. C'è qualcuno però che, con il pretesto di dare voce a tutti, anche a quelli che raccontano baggianate, per ignoranza nel migliore dei casi, insinua percorsi storici inesistenti. Ci sono due modi per togliere di mezzo la memoria: cancellarla o insinuare il dubbio, come ben sanno i revisionisti dell'Olocausto.
    Inoltre, forse ti è sfuggita una considerazione importante. Wikipedia viene oggi letta da chi nel 2001 aveva 8 anni e non può nemmeno contare sui suoi ricordi, affidandosi conseguentemente e in tutta buona fede a ciò che legge. E se legge Wikipedia...
    Lo ribadiamo: non parliamo solo di 11 settembre. Il complottismo è anche tanto altro.

    "E proprio per questo, non perdono, non posso perdonare i complottisti che lucrano sulla pelle di 3000 persone assassinate nel nome di un Dio dell’odio che non esiste e che nulla ha a che fare con il Dio degli Islamici. Così come lucrano sulla pelle di quei familiari che non solo hanno perso i propri cari in quella tragedia, ma devono perfino sentirsi dire da quegli sciacalli quello che è “veramente” successo."

    Siamo perfettamente d'accordo. Ed è proprio per questo che abbiamo pubblicato le Wikiperle. Non ci può essere spazio per insinuazioni di bassa lega, bugie o dicerie da corridoio. E' un gossip che non ha nulla a che vedere con la seria informazione. E riteniamo che sia qualcosa da non sottovalutare: una cosa può anche sembrare innocua ma può evolvere drammaticamente in fenomeni molto pericolosi. La storia è costellata di esempi.

    "Chiedo scusa per questa prolissa presentazione, ma era per “completezza di informazione” sul sottoscritto ed era per abituarvi al mio modo di fare sincero e schietto. Questo è ciò che sono e che penso."

    Noi però siamo molto difficili da abituare, e preferiamo constatare di volta in volta, sulla base dei fatti. :-)

    "Vorrei, prima di passare ai vostri post, fare un chiarimento iniziale, che avrei fatto fin da subito se soltanto sul vostro sito ci fosse l’opzione “commenti”: Wikipedia Italia non esiste. Esiste la Wikipedia in lingua italiana. Il progetto esiste su base linguistica e non nazionale. Un errore in cui cadono in tanti, ma che riteniamo sempre giusto correggere."

    Ok. Ma non ripetiamo sempre le stesse cose.
    L'abbiamo precisato sin dalla prima Wikiperla del 19 maggio 2008, scrivendo:
    "Le varie edizioni sono del tutto indipendenti tra loro: Wikipedia Edizione Italiana (che abbrevieremo in Wikipedia Italia) non è una traduzione di Wikipedia Edizione Inglese ed è del tutto autonoma rispetto ad essa."

    Epperò non giriamo intorno alla sostanza, agitando formalismi.
    "Wikipedia in lingua italiana" la fa sembrare solo una traduzione italiana di una Wikipedia unica.
    Non è così. I contenuti sono diversi.
    I contributors sono in buona maggioranza italiani, che vivano o meno in Italia, e tutti gli argomenti hanno un taglio per il lettore italiano. Ci sono voci di interesse esclusivamente italiano che molto probabilmente non troveremo mai su altre edizioni, e viceversa.

    Per tutte queste ragioni, noi la chiamiamo Wikipedia Italia. Questa è la sostanza, per noi.

    Ed anche questo formalismo è scorretto nei confronti dei lettori di Wiki: il lettore poco attento può credere che una voce in "lingua italiana" sia parimenti riportata in ogni altra lingua. Così non è.

    "Passiamo alla questione principale. Mi scuso se a tratti sembrerò (o sarò) prolisso o confusionario."

    Non c'è problema. Del resto il titolo della nostra ultima Wikiperla pubblicata fa proprio riferimento alla confusione... :-)

    "Innanzitutto, mi scuso per aver pensato che voi foste in qualche modo collegati a Crono911. Non intendevo comunque dismettere come irrilevante o, peggio ancora, come indegno di stima sia il lavoro che fate voi, sia quello che hanno fatto quelli del dossier. Purtroppo, siamo abituati a subire critiche – anche poco educate – da moltissimi siti che ci accusano di censura ed in genere di tutto ed il contrario di tutto (filo- o anti-clericalismo, filo- o anti-semitismo, filo- o anti-americanismo, filo- o anti-berlusconismo, etc. etc.). Pensavo che questo fosse l’ennesimo caso. Mi fa piacere – e non sapete quanto – di essermi sbagliato."

    Anche a noi fa piacere accorgerci di aver sbagliato, quando è effettivamente così. Attenzione, però: se la cosa si ripete troppo spesso rischia di diventare masochismo.
    Continuiamo a non capire la storia del collegamento a Crono911. Cosa si intende per collegamento?
    Abbiamo un certo numero di siti partner e amici, alcuni elencati nella colonna a destra del blog, nel riquadro "Contatti" e in quello "Siti che consigliamo" (giacché non è mica un'imposizione).
    Crono911 è tra questi. Se essere in contatto, scambiarsi materiale e consultarsi significa essere collegati, allora non ti sbagli. Se essere collegati significa che Crono911 decide o scrive la nostra scaletta, i nostri articoli eccetera, allora hai preso un granchio.

    Quanto alle critiche, anche qui bisogna fare attenzione.
    Le critiche si valutano per la loro fondatezza, prima ancora che in base al fronte da cui provengono. In un futuro più o meno prossimo, potremmo trovarci a pubblicare altri articoli critici sull'utente Sannita, per esempio. Abbiamo decine di articoli già pronti o in fase di revisione scritti prima ancora di questo "scambio di vedute" con gli utenti Wiki.
    Sarebbe molto semplice dire: "Perle Complottiste scrive queste cose perché ha litigato con Sannita". Ma sarebbe falso. Per carità, ci interessa poco cosa diranno i Wikipediani suscettibili, saranno i nostri lettori a valutarci, come hanno sempre fatto.

    "Mi fa piacere che voi abbiate sollevato una discussione sulla voce “Attentati dell’11 settembre 2001”. Lo dico sinceramente. Purtroppo, sapevo benissimo che quella voce versava in condizioni decisamente pessime, ma non ho mai trovato il tempo di dedicarmi con la dovuta attenzione alla riscrittura complessiva di quella voce. Anche perchè sapevo bene che non era un compito che si può affrontare da soli, ma per forza con l’ausilio di altre persone e di molte, molte fonti affidabili."

    Non siamo molto d'accordo su questo punto. Come abbiamo detto, i meccanismi interni di Wikipedia che portano certe voci a essere così faziose non ci riguardano.
    Noi abbiamo semplicemente fatto da cassa di risonanza a tutti quei lettori, Wikipediani e non, che ci hanno segnalato una palese scarsa oggettività. E ci preme che i lettori inconsapevoli di certe dinamiche non traggono informazioni errate o fuorvianti.
    Se un'ambulanza investe e ammazza delle persone sulle strisce pedonali, non basta dire: "Non ho avuto il tempo di controllare i freni, e comunque non mi pagano per guidare l'ambulanza ma sono un volontario".
    Certe voci ammazzano l'informazione. Se i meccanismi non riescono a impedirlo, forse andrebbero rivisti.
    Ma ribadiamo: a noi interessa il risultato finale (la voce com'è al momento in cui la verifichiamo) e - ove possibile - mostrare chi ne è responsabile. Stigmatizziamo il comportamento attivo doloso tanto quanto il comportamento omissivo consapevole, ma non certo quello di coloro che non c'entrano nulla.

    Se un lettore ci segnala una Wikiperla, e la Wikiperla risulta essere veritiera, non saremo mai noi a rispondere al lettore: "Sai, purtroppo sono i meccanismi di Wiki".
    Semmai toccherà a qualcun altro rispondere in modo così poco soddisfacente.

    "D’altronde, l’ho detto e lo ripeto: “non esistono solo i fondamentalisti del complottismo, ma anche quelli dell'anti-complottismo. Siccome qui cerchiamo di avere un punto di vista neutrale su ciò che avviene, sarebbe meglio rifarsi alle fonti più affidabili a disposizione ed evitare di esprimere all'interno della voce un giudizio su quanto avvenuto.”"

    Sì, abbiamo letto la tua osservazione sui "fondamentalisti dell'anti-complottismo". In tutta sincerità, nella nostra esperienza abbiamo trovato tanti, ma proprio tanti fondamentalisti complottisti, ma assai raramente (se non mai) ci siamo imbattuti in fondamentalisti anti-complottisti.
    Ma cerchiamo di non confondere le pedine del gioco.
    Da un lato c'è la verità storica, dall'altra ci sono i complottisti. Poi ci sono i debunkers (nati in conseguenza ai primi). E poi arriviamo noi, che non siamo strettamente debunkers ma qualcosa di... peggio. Il famoso "punto di vista neutrale" (che a noi continua a sembrare un modo elegante di infilare idiozie, ma questo è un altro discorso) di Wiki ci potrebbe anche star bene, se fosse un punto collocato tra i debunkers e i complottisti.
    Wikipedia troppo spesso, però, lo colloca tra la verità storica, fondata, accertata e indiscutibile (non in termini di fede, ma di logica, buon senso e aderenza storica o scientifica) da un lato, e le teorie complottiste dall'altro. E questo, decisamente, a noi non sta bene. Tra parentesi, i punti di vista personali del signor Pinco Pallino, a livello internazionale, nazionale, o comunque la vogliamo mettere, non dovrebbero trovare alloggio nelle enciclopedie, o comunque in quelle iniziative che assurgono a tale livello di informazione. Chi se ne frega se un signor nessuno pensa una cosa piuttosto che un'altra. Chi se ne frega se il signor nessuno si aggrappa a malate supposizioni per giustificare, magari, qualche sua incapacità o la sua ignoranza. Non interessa a nessuno (esclusa la risibile percentuale dei suoi compari). Non sono costruttive per nessuno.
    Vale la pena discutere sui fatti, sulle cose serie, concrete e non è salutare alimentare teorie che tentano, molto insidiosamente, di creare un clima di deresponsabilizzazione personale.

    "Il che non significa, beninteso, che le vostre fonti non siano affidabili. È un caveat che viene spontaneo fare dopo due anni di permanenza su Wikipedia e dopo averne assorbito il modus operandi: non prendere mai tutto quel che si legge per oro colato, ma verificare sempre la fonte e la sua attendibilità."

    Nelle voci di Wiki oggetto delle nostre Wikiperle, e in tante, tantissime altre, questo "modus operandi" deve aver fatto una gran brutta fine, allora.
    Scusa Sannita, sappiamo bene come DOVREBBE funzionare Wikipedia. Il punto è che di fatto non funziona così, altrimenti non saremmo qui a parlarne. In ogni caso mettiamo in chiaro che le fonti sono tante, ma le fonti che si occupano con competenza di un fenomeno per decine d'anni, per esempio, sicuramente sono molto più qualificate e attendibili di quelle che non hanno mai masticato la materia che pretendono di trattare.

    "Torniamo a noi: intorno al settembre 2006, iniziai a scrivere le prime voci sull’11 settembre. Erano quelle sui quattro voli dirottati (AA11, UA175, AA77, UA93) e quella sulla cronologia degli eventi. Quelle voci nacquero anche con l’ausilio di un piccolo gruppetto di utenti, di cui sapevo (e mi interessava sapere solo quello) che condividevano la mia stessa intenzione: cercare di riportare la verità su quanto successe quel giorno. Il gruppetto poi, come tutti i gruppi informali su Wiki, si è sciolto così come si era costituito, ognuno preso poi da altri lavori."

    Peccato. Pace all'anima del gruppo di volenterosi. :-)

    "Le prime due voci, se ben vedete, sono state recentemente riscritte dal sottoscritto, con dovizia di note e numerose correzioni. Non penso di aver fatto un buon lavoro, ma ho fatto del mio meglio. Le altre tre sono state rimandate a data da destinarsi, ma verranno anch’esse revisionate in meglio, appena avrò un po’ di tempo."

    Non sappiamo fino a che punto ti convenga che noi "ben vediamo". :-)
    Scherzi a parte, se ci sono Perle su quelle voci (che tu ci creda o no, non abbiamo poi molto tempo per fare controlli di nostra iniziativa, da tempo siamo totalmente occupati a riscontrare e dare voce alle segnalazioni che ci giungono dai lettori) ce la prenderemo con le cavolate e con chi le ha scritte o ha permesso che fossero scritte, di certo non con chi ipoteticamente poteva correggerle (che sarebbero qualche decina di milioni di utenti).

    "Non mi ricordo come trovai il dossier Crono 911. Forse tramite il sito di Attivissimo. Non ricordo e comunque non importa. Lo trovai interessante e - in buona fede, come tutte le mie azioni - chiesi all’autore di autorizzare il rilascio della sua opera ai sensi della licenza GFDL, affinché potessi usarla come fonte."

    Su questi particolari sarebbe più giusto che eventualmente dicesse la sua Crono911.

    A questo proposito, se sei interessato, ti segnaliamo questa discussione aperta su quel forum.

    "Questo spiega il perchè di quella “copia conforme” che avete segnalato e di quello che chiamate “ringraziamento”. Noi lo chiamiamo “Template:Crediti” e lo utilizziamo per segnalare proprio i rilasci in GFDL da altri siti, in maniera tale che l’autore originario sia noto - anche se ammetto che “ringraziamento” è efficace, pure se molto semplicistico, nel rendere l’idea."

    Però Sannita, scusa ancora... ma traspare davvero una preoccupante tendenza al formalismo che peraltro non è corroborata poi nei risultati.
    Wikipedia in lingua italiana, NPOV, Crediti... noi abbiamo pubblicato uno shot e lì c'è scritto chiaro e tondo "ringraziamo". Non siamo noi a chiamarlo ringraziamento. L'avevi fatto tu.
    Sarà un sinonimo, sarà una frase standard di Wiki... tutto quello che vuoi.
    Là c'è scritto "ringraziamo per l'autorizzazione accordata" e questa, per noi, è la sostanza.
    In ogni caso ci sentiamo di condividere i sentimenti di chi, dopo aver ricevuto i ringraziamenti per l'utilizzo che si è fatto di una sua opera, poi si vede trattato a pesci in faccia.
    Non è una bella cosa, comunque la si consideri. E non c'è traccia, per quanto ci è dato sapere, nelle discussioni o nella cronologia, di una qualsiasi spiegazione o giustificazione di tale comportamento. Il che non solo è significativo, visto che Wikipedia si fa giustamente vanto di archiviare tutto, ma depone oggettivamente a favore di Crono911.

    "Va fatta una precisazione. Non ho mai detto di averlo usato “giusto per qualche lavoretto”, come vi è sfuggito polemicamente nel vostro secondo post. Ho detto di averlo usato “in parte come fonte per qualche lavoro per poi abbandonarlo”,"

    Certo. Ma abbiamo riportato correttamente e alla lettera ciò che hai scritto. Più avanti abbiamo sintetizzato il concetto per comodità espositiva. Ciò che hai esposto e il relativo link alla Wikidiscussione sono stati letteralmente riportati, come nostra consuetudine.

    "il che è veramente ciò che ho fatto. I lavori a cui faccio riferimento sono quelli già citati sui quattro voli dirottati e sulla cronologia degli eventi."

    Infatti. Si tratta di lavori importanti, diremmo fondamentali nella ricostruzione storica sull'11 settembre 2001. Non stiamo mica parlando di cosa aveva mangiato Bush a colazione, in stile Moore (che si spinge a leggere anche il pensiero).
    Parliamo della cronologia della giornata e dei quattro voli dirottati!
    Magari per te "qualche lavoro" rende bene tutto questo. A noi è sembrato un tantinello riduttivo e l'abbiamo (maliziosamente? Forse. Ma anche oggettivamente) fatto notare.

    "Fin dall’inizio, cercai di mitigare la vena polemica – piuttosto esplicita – del dossier perchè venisse incontro alla linea guida che abbiamo noi sul “punto di vista neutrale”:"

    A ri-perdonaci, Sannita. Con tutto il rispetto, e senza fare gli avvocati difensori di Crono911, ma ci pare una bella pretesa che le VOSTRE linee guida sul NPOV debbano condizionare gli autori di altre opere. Non ci risulta che la gente, al momento di scrivere un libro o una analisi, debba rispettare le linee guida di Wikipedia!
    Quelle al massimo vincolano i wikipediani (non abbastanza, a quanto abbiamo visto), ma non certo le fonti esterne. Dalle quali voi dovreste avere la capacità (se no è meglio cambiare hobby) di estrapolare I DATI e/o le fonti su cui si basano, e lasciar perdere tutto quello che sono le opinioni.
    Se uno fa un trattato in cui elenca i pezzi di cui è fatta una Ferrari e poi conclude che la Ferrari è la più bella vettura del mondo, un Wikipediano dovrebbe saper utilizzare i dati contenuti (eventualmente verificandoli) e lasciar perdere la valutazione.
    Ma pretendere addirittura che il trattato segua le linee guida di Wikipedia... ci sembra a dir poco ridicolo.

    "ovvero né di avallo, né di ricusazione di una determinata ipotesi (a meno che non venga dismessa come “infondata” dalla comunità scientifica, nel qual caso lo segnaliamo esplicitamente)."

    Sì, ma tra dire e fare c'è di mezzo il mare, anzi, profondi abissi. Di congetture (spesso labili anche per i più profani) che la comunità scientifica ha dismesso come "infondate", infatti, ce ne sono a bizzeffe. In quesi casi, noi di Perle lo segnaliamo esplicitamente. :-)

    "Abbiamo perfino un avviso che segnala le voci che non riportano un punto di vista neutrale, proprio per mettere in guardia gli utenti."

    Sai come suona quell'avviso, a voler essere cattivelli? Suona come se un ristoratore, trovandosi una partita di uova scadute, ma avendo diverse ordinazioni di spaghetti alla carbonara, si permettesse di rifilare le uova scadute, e poi, in conseguenza alle lamentele dei clienti dicesse: "Ah ma io ho messo il cartello, vedete: 'Non ci prendiamo responsabilità per i prodotti che compriamo dai nostri fornitori'".
    Sì, Sannita. Ci è chiaro come funziona Wikipedia e quindi sappiamo che il nostro esempio è forzato.
    Ma resta il fatto che nelle Wikiperle da noi segnalate l'avviso non c'era.
    Quindi, ancora una volta la teoria che ci descrivi, molto suggestiva e avvincente, si scontra impietosamente con la realtà pratica.

    "Allo stesso modo, abbiamo un avviso che mette in guardia dalla generale mancanza di fonti riguardo un dato argomento. Non ci vantiamo, quando apponiamo avvisi del genere, delle nostre mancanze: chiediamo a chiunque sia esperto in materia di darci una mano a colmare quelle mancanze."

    E ci mancherebbe altro che vi vantaste. Infatti non abbiamo mai detto nulla del genere, come ha, volutamente o non, sottinteso qualcuno.
    Noi abbiamo semplicemente fatto notare l'assurda incongruenza di una voce che sopra lamenta la mancata citazione di fonti, e sotto scrive (scriveva) "Si tratta della tragedia più documentata di sempre".
    Forse da Wikipediano non cogli l'ironia di questo pseudo-ossimoro, ma a un lettore di passaggio cascano le braccia. E noi siamo Perle Complottiste, mica Fatebenefratelli. :-)
    E poi, ci sorge spontanea una domanda: come è possibile scrivere una simile voce senza utilizzare fonti? Perché è del tutto evidente che se l'autore di una voce non ha conoscenze personali in merito, da qualche parte dovrà pur essersi documentato, o no? Altrimenti, bisogna pensare che non sa nulla dell'argomento e raffazzona qualcosa di qua e di là da articoli di altri (col rischio di capire bisi per fave).
    Come stanno le cose? Meglio poche voci corrette ed equilibrate o abbondare con voci sballate per aumentare il totale delle pagine, anche se ciò implica accettare uno stridente pressapochismo a fronte delle linee guida Wikipediane?

    "Anche se chi può darci una mano fa parte dello staff di Perle Complottiste, contro cui non ho e continuo (non abbiamo e continuiamo) a non avere nulla in contrario."

    Sarà difficile. Senza dubbio amiamo e ammiriamo lo spirito che è alla base di Wikipedia. Ma non potremmo mai convivere con il concetto di NPOV così com'è troppo spesso sbandierato e mal applicato su Wikipedia Italia, né con un tipo di informazione dove la verità si vota tra un ristretto gruppo di utenti (sì, sappiamo che teoricamente non è così)...

    "Altra precisazione riguardo un altro mio messaggio che voi avete ripescato.
    Voi dite che “nel 2006 (Sannita) afferma che Crono911 conteneva poche posizioni personali e non-NPOV, ed era fondato su testi esistenti e degni di stima e di nota, e nel 2008 è cambiato tutto?” e che “Ne aveva visto UNO SOLO di giudizi di valore. Su un documento di un paio di centinaia di pagine, mica male”.
    Le affermazioni sono errate: io ho detto che “che quelle poche che ho trovato le ho saltate a piè pari" (grassetto mio), ovvero che non avevo letto tutto il dossier, ma solo le parti che mi interessavano per la ricostruzione dei fatti. Ho detto che, nella parte che ho letto, il giudizio di valore che ho trovato era uno solo. E ho detto anche che quell’affermazione non è stata usata per la stesura della voce. Insomma, la verità è leggermente differente da come l’avete presentata."


    Il passaggio l'abbiamo citato alla lettera e c'è pure lo shot più avanti. Quindi la verità è esattamente quella che abbiamo mostrato. Poi naturalmente l'abbiamo commentata, sintetizzando il concetto.
    Ma non continuare a confondere le nostre citazioni, sempre letterali e documentate (shot e/o link) con i commenti che poi facciamo su di esse: sono due cose ben distinte.

    Prendiamo comunque atto che non hai letto tutto il dossier, ma solo le parti che ti interessavano - così dici - e ovviamente è una cosa che solo tu puoi sapere.
    Va bene. Il dossier è grosso e tratta vari argomenti, lo conosciamo.
    Quindi ci dici che hai letto le parti che ti interessavano per la ricostruzione dei fatti.
    E ti pare poco? Proprio i fatti sono quelli che dovrebbero interessare a Wikipedia, o no?
    E se in quelle parti che riguardavano i fatti, hai trovato una sola voce POV, non ci sembra mica un cattivo risultato, visto che i fatti di cui si parla sono fondamentali (la cronologia dell'11 settembre e i quattro voli).

    "Inoltre, già all’epoca (l’ho scritto e voi correttamente l’avete riportato, ma poi avete sorvolato sulla cosa nel vostro commento) avevo cominciato a leggere il Rapporto della Commissione sull’11 settembre, quello originale in inglese che tutti possono trovare sul sito della Commissione, per controllare le affermazioni del dossier Crono911. Mentre lo leggevo, mi rendevo sempre più conto di quello che in realtà era Crono911: una traduzione del Rapporto della Commissione sull’11 settembre,"

    Crono911 l'abbiamo letto, il Rapporto della Commissione anche. E a ragion veduta escludiamo che l'uno sia una mera traduzione dell'altro. Il fatto che qualche passaggio possa essere stato tradotto non è una valida ragione per fare una simile affermazione o per sminuire il dossier, che ovviamente si basa sulle fonti in esso citate, Rapporto compreso, ma non solo.

    "qui e là inficiato (e questo è un mio giudizio personale, nato verso la metà della lavorazione della voce sulla cronologia degli eventi e che confermo e rivendico in quanto mia legittima opinione) da una vena polemica piuttosto marcata."

    I dati e i fatti sono dati e fatti, Sannita. Prendi quelli e scarta le "vene polemiche".
    Nella bibliografia della voce oggetto di questa Wikiperla ci sono due libri di Noam Chomsky e non ci verrai a dire che non sono zeppi di "vene polemiche". Persino il Rapporto 9/11 ne ha.
    Quasi qualsiasi fonte accompagna ai dati commenti e opinioni.
    Anche a un funerale ci sono commenti e opinioni, ma questo non significa che non ci sia un morto e relativa bara.
    In tutta onestà, Sannita, non crediamo che un Wikipediano faccia un buon lavoro se scarta o censura validi testi informativi solo perché contengono anche qualche punto di vista non neutrale. Un buon Wikipediano dovrebbe saper estrarre i dati e le informazioni oggettive, lasciando da parte le opinioni.
    Saremmo curiosi di sapere quali fonti resterebbero in Wikipedia, se tutte quelle che in qualche parte riportano opinioni fossero scartate.

    "Insomma, ho usato il dossier, è vero. Non è mia abitudine negare l’evidenza. Tuttavia, non ho “deciso che il [mio] passato di estimatore di Crono911 era diventato troppo ingombrante” (terza imprecisione). Ho semplicemente cambiato opinione sulla affidabilità globale di un testo: un cambio di opinione che – sfido chiunque a dimostrare il contrario – è avvenuto in totale autonomia di pensiero, come tutte le mie decisioni."

    Che tu abbia cambiato opinione è un dato di fatto. Apposta l'abbiamo messo in evidenza.
    Il motivo per cui tu l'abbia fatto lo sai solo tu.
    Se è quello che hai appena descritto, ci pare un motivo piuttosto sconcertante, per le ragioni sopra dette. Da parte nostra abbiamo avanzato ipotesi provocatorie, chiosando sul concetto di POV e NPOV tanto caro a Wikipedia.

    Resta però il fatto che tutto questo processo di cambiamento non trova riscontro in alcuna parte di Wikipedia. Non pare che tu abbia mai sentito la necessità di spiegare perché una fonte che prima difendevi e ringraziavi, citandola, sia diventata improvvisamente inaffidabile.
    E resta il fatto, da noi ampiamente constatato e solo in piccola parte esposto, che una notevolissima parte delle voci su cui hai lavorato devono molto a Crono911.

    Ma a noi tutto questo interessa davvero poco: siamo entrati in questa disquisizione solo perché hai affermato che il nostro articolo fosse conseguenza di una nostra diatriba con Piero Montesacro.
    Non fosse per questa circostanza, i rapporti tra Wikipedia e Crono911 e le valutazioni sulla sua affidabilità non sarebbero nemmeno entrati nelle nostre considerazioni.

    "Quest’ultima imprecisione segna ahimè un grave cambio di tono. Se le prime due potevano essere facilmente giustificabili come errate interpretazioni delle mie parole – un errore capita a tutti – la terza è molto più di una imprecisione: è una accusa grave e per di più infondata."

    E' un POV. Da queste parti è ammesso. :-)

    "Che dimostra ancor più la sua infondatezza se continuiamo a leggere quanto scrivete: “Che è successo da allora? Sannita ha messo gli occhiali? O piuttosto ha deciso che il suo passato di estimatore di Crono911 era diventato troppo ingombrante? Cos’è cambiato da allora? Gli occhiali non lo crediamo... ma da allora, guarda caso, Sannita è diventato amministratore di Wikipedia e guarda caso si dice amico del Montesacro. Che abbia trovato oltre alle affinità elettive quelle complottiste?” (il grassetto è vostro)

    Credete che non mi sia messo gli occhiali. E fate male, perché io gli occhiali li porto dal 2001. Non me ne separo mai tra l’altro, dal momento che soffro di una accentuata miopia. Quanto alla mia “decisione”, ho già detto sopra quanto dovevo e non intendo ripetermi."


    Ok, ok... ma su Perle Complottiste siamo fatti così. Irriverenti. E non cambieremo, per cui rassegnati. :-)

    "Cosa è cambiato dunque da allora? Giusto, il fatto che sia diventato amministratore il 27 gennaio 2007. Non certo per “affinità elettive” o “complottiste”, ma in seguito a regolare votazione (dopo un primo tentativo andato male, giusto per la completezza).

    “Coincidenze? Forse”, dite voi. Certamente, dico io. Non è forse una delle principali obiezioni che si pone ai complottisti, quella di ragionare induttivamente sulla base di coincidenze fortuite?"


    E voi forse non ospitate le loro fandonie in base al principio di neutralità?
    Cosa significa neutralità? Rimanere neutrali di fronte alle sciempiaggini? O dare il 50 % di spazio alle idiozie e l'altro 50% alle cose sensate e logiche?

    "Eppure, voi stessi dichiarate di voler abdicare a quella che è la vostra natura di debunkers per darvi proprio al complottismo nei nostri confronti: “Possiamo fare i complottisti noi, una volta tanto? E in quanto tali avremmo quindi diritto ad appellarci alla neutralità di Wikipedia e pretendere che l’ipotesi complottista (gli amministratori di Wikipedia Italia sono d’accordo tra loro per fare disinformazione faziosa) abbia pari dignità di quella non complottista (non c’è alcun accordo, esiste solo un numero preoccupante di amministratori faziosi)?”"

    No, non siamo debunkers. L'abbiamo specificato qui all'inizio della nostra avventura. E la nostra battuta è chiaramente provocatoria. Se uno non digerisce satira, provocazioni, ironia, battute... è meglio che non ci legga. E' il nostro marchio di fabbrica, questo.

    "Il punto è che la vostra c.d. “ipotesi complottista” – e voi stessi lo sapete per primi, dal momento che vi dichiarate debunkers – essendo stata creata sulla base di un ragionamento induttivo non regge perché completamente priva di sostegni logici: Piero Montesacro è amministratore ed è “complottista”, Sannita è “anti-complottista”, ma poiché è stato eletto amministratore è diventato “complottista”. Non ha alcun senso. Vedete?"

    Beh, non ha alcun senso adesso che hai fatto pubblica dichiarazione di essere un anti-complottista. Vuol dire che qualche punto interrogativo che avevamo messo, ha trovato risposta. Qualche altro no. E di punti interrogativi in questa vicenda ce ne sono parecchi, più di quelli che abbiamo sottolineato.
    Tu hai fornito le tue risposte. Le abbiamo pubblicate.
    Se siano convincenti o meno... ognuno ha il suo POV! :-)

    "Oltretutto, nel vostro appiattimento su posizioni complottiste, avete commesso un altro errore che si rinfaccia tipicamente ai complottisti: la generalizzazione delle posizioni. E lo fate nel descrivere la c.d. “ipotesi non complottista”, secondo cui “non c’è alcun accordo, esiste solo un numero preoccupante di amministratori faziosi”.
    Non intendo nemmeno spendere un centesimo del mio tempo a svergognare questa generalizzazione: mio padre mi ha insegnato che generalizzare è ipso facto un errore, che necessita solo di essere notato e non di essere spiegato, dal momento che chiunque sa che “non si può far di tutta l’erba un fascio”."


    A parte il fatto che la nostra era una provocazione... avendo messo in piedi un blog contro la forma mentis complottista,. ti pare che adesso diventiamo complottisti noi? Ci sembrava superfluo specificarlo. In ogni caso, abbiamo scritto di "numero preoccupante" di amministratori faziosi. Non abbiamo mica detto tutti. E, come abbiamo precisato nelle Wikiperle (quantunque sia più comodo non ricordaselo), apprezziamo tutti i Wikipediani in buona fede, amministratori e non, indipendentemente dalla loro preparazione. Fatto salvo che la buona volontà, da sola, non garantisce qualità e correttezza alle voci.

    "Prima di andare avanti, voglio soffermarmi anche sull’altro “guarda caso”: la mia amicizia con Piero Montesacro. È vero, sono amico di Piero. E sono stra-fiero di averlo come amico e come collega su Wikipedia. Ci siamo conosciuti ad un raduno di Wikipediani e da lì è nata un’amicizia ed una proficua collaborazione su Wikipedia. Cosa c’è di male nel conoscere la persona dietro l’utenza e soprattutto nel difendere un amico, quando questi viene accusato in absentia?"

    Assolutamente nulla. Se l'amicizia non influenza il contenuto di una voce, ovviamente.

    "Allo stesso modo conosco Cloj, anch’egli conosciuto ad un raduno ed anch’egli persona degna di stima. Anche con lui ho stretto una buona amicizia e posso tranquillamente affermare che si tratta di uno dei docenti più preparati in tema di islamistica che abbiamo in Italia. Vale in sostanza il discorso fatto per Piero sull’amicizia e la collaborazione su Wikipedia."

    Certo. Le tue amicizie non sono affar nostro, Sannita. Non siamo stati noi a tirare in ballo per primi questa storia delle amicizie, ma ne avete parlato nella vostra discussione al nostro articolo.

    Ci permettiamo però di dire che questi intrecci di amicizie in contesti così sensibili si prestano a diverse interpretazioni.
    Qualcuno potrebbe chiamarle lobby, qualcun altro clan.
    Noi sinora non l'abbiamo fatto. Ci chiediamo però se un utente rischierebbe un'amicizia solo per cambiare una voce che non va bene.

    "Purtroppo, non vi siete fermati qui. Avete scritto perfino che “Non c’è dubbio che Sannita abbia deciso di mentire spudoratamente sull’importanza che Crono911 ha avuto per il suo lavoro e di far passare la nostra Wikiperla per una “vendetta” di Crono911 contro Montesacro”.

    Non ho mai inteso “mentire spudoratamente sull’importanza che Crono911 ha avuto”. Se avessi voluto farlo, semplicemente avrei taciuto il suo utilizzo, appropriandomi del lavoro svolto da altri. Ma non l’ho fatto, perché sono una persona sincera e limpida."


    Sannita, quello che abbiamo scritto e la sua motivazione stanno nelle Wikiperle.
    Prendiamo atto di ciò che dici qui, ne prenderanno atto i lettori.
    Alla fine sono i fatti quelli che contano, e la sincerità e la limpidezza di una persona si dimostrano con quelli. Quello che ci diciamo qui, adesso, conta poco.

    "Quanto all’aver voluto “far passare la nostra Wikiperla per una “vendetta” di Crono911 contro Montesacro”, ho già chiarito all’inizio della lettera che si è trattato di un errore, di cui mi sono già scusato."

    E abbiamo preso atto anche di questo. Non siamo "rancorosi".

    "Permettetemi di sorridere poi quando leggo che “è altrettanto evidente che Sannita ha dato fiato alle poche voci che dissentivano dalla nostra iniziativa”. Oibò, forse che non si possa esercitare il diritto di critica nei vostri confronti? Sono sicuro che saprete spiegare l’esatto significato di questa frase, esattamente come io ho corretto la vostra interpretazione delle mie."

    Non ce n'è bisogno. Chi aveva da capire ha capito. Chi non ha capito molto probabilmente non vuole capire, o non ci arriva... ergo non capirà mai.

    "Concludo infine con questa vostra affermazione: “Che dirà Sannita quando pubblicheremo le malefatte di altri amministratori e utenti? Tutte vendette personali?”

    Au contraire. Dico che sono proprio curioso di leggere quanto avrete da dire su di noi e sulle nostre presunte “malefatte”. Non è la prima volta che un sito o un anonimo si mette in testa di svelare quelle che sono le nostre storture, le nostre pieghe nascoste, le nostre “malefatte”. Siamo pieni di annunci, avvisi, avvertimenti, minacce in tal senso."


    Beh, noi non abbiamo mai minacciato nessuno, anzi, non ci sfiora neanche lontanamente per l'anticamera del cervello questo modo d'agire.
    In compenso, abbiamo ricevuto anche noi la nostra dose di insulti, minacce e augurii di morte, per il semplice fatto che ci eravamo permessi di fare dell'ironia.

    "Alle volte, questo si è tradotto in un sano esercizio di critica, di cui abbiamo saputo far tesoro in passato, come abbiamo fatto tesoro delle vostre critiche (tanto che la voce “Attentati dell’11 settembre 2001” è stata già corretta in più punti). Altre volte, invece, si è tramutato in una patetica denigrazione (se non diffamazione) di alcuni suoi utenti."

    Perle Complottiste ha il suo metodo di lavoro. Seguiremo le nostre "linee guida" come sempre. Se qualcuno dovesse sentirsi "toccato" nel suo amor proprio da qualche Perla è un problema suo. In fin dei conti in un progetto come Wikipedia il mettersi in discussione dovrebbe essere la regola, quindi, laddove siano mosse critiche motivate, dovrebbero essere considerate semplicemente per quelle che sono. Gli attacchi personali non ci appartengono (oltretutto non conoscendo personalmente i destinatari delle nostre Perle quali motivi personali dovrebbero avere?).

    "Lascio a voi la scelta, pur augurandomi che voi vogliate seguire la prima strada indicata ed abbandonare certi linguaggi polemici, degni più di un saltimbanco complottista che di un serio debunker. Per nostra esperienza, la nostra grezza condotta di criticare educatamente, mostrare prove ed analizzarle insieme non sembra aver causato danni collaterali negli ultimi anni. Anzi.
    Cordialmente,

    Luca Martinelli aka Sannita"


    Come detto poc'anzi noi abbiamo già scelto le nostre linee guida. La polemica non ci appartiene, ma le Perle sì!
    Le documentiamo e le commentiamo, a beneficio dei nostri lettori.
    Siamo in giro da molto meno tempo e non abbiamo certo il bacino d'utenza di Wikipedia, ma nemmeno a noi risulta che abbiamo mai causato danni collaterali: siamo sempre andati a segno sui bersagli giusti.

    Ancor più cordialmente,

    Lucia "Perla", a nome di tutto lo Staff

    RispondiElimina