lunedì 2 giugno 2008

Scie sempre più comiche

Continuano a giungere Perle dai mari degli sciachimisti e in particolare dai siti dei fratelli Marcianò (Straker e Zret).

Uno dei nostri lettori (Marco F. di La Spezia) ci segnala il loro articolo "U.F.O. con scia sopra Sanremo" del febbraio 2008, commentando: "Adesso i fratelli Marcianò sostengono che le scie chimiche sono opera degli UFO".

In realtà è da molto più tempo che i fratelli Marcianò hanno saltato l'ultimo fossato che li separava dalla paranoia terrestre a quella extraterrestre, abbinando la bufala delle scie chimiche agli UFO.

Per esempio, già l'articolo "Scie chimiche: interessi terrestri ed Interferenze aliene" proponeva nel 2006 questa stupefacente teoria.

Vi serviamo alcuni shot dei due articoli e alcune citazioni dalle loro argute osservazioni:


"Il giorno 28 gennaio 2008, alle ore 17:53, nel cielo di Sanremo, abbiamo filmato un U.F.O. di forma lenticolare. Le immagini mostrano un oggetto da cui sembra promanare un alone luminoso. E' singolare che dall'ordigno si allunghi una scia..."

Naturalmente una persona con un briciolo di cervello farebbe notare ai Marcianò che la teoria delle scie chimiche è una balla, che gli UFO sono un'altra balla, e che unendo due balle si ottiene inevitabilmente... una balla un po' più grossa!

Un minimo di analisi sulla fotografia, poi, permette subito di verificare che quello ripreso dai fratelli Marcianò, maliziosamente ingrandito e sfocato, è con tutta probabilità solo un innocuo elicottero con tanto di luce di posizione / faro di atterraggio.

Qui sotto evidenziamo con la freccia l'oggetto originale. Potete apprezzare da voi che sgranamento e sfocatura si ottengano con l'ingrandimento che ne hanno fatto gli autori.
A titolo di esempio, abbiamo inserito in un riquadro un modesto ingrandimento sfocato partendo da una diversa fotografia di un altro elicottero ripreso in condizioni migliori. Già si nota come le pale e il tronco della coda tendano a sparire nella sfocatura (i tempi di otturazione, poi, possono rendere invisibili le pale o "bloccarle" a piacimento). Aggiungete un faro di atterraggio e il gioco è fatto.


Quest'altro qui sotto è l'articolo del 2006:


Anche in questo caso i fratelli riescono a far passare per un UFO quello che è un semplice aquilone o qualcosa di simile. Qualcosa come questo nella foto, per intenderci:


e a costruire una teoria su un fantomatico complotto tra Stati Uniti e alieni condito dall'immancabile e imminente guerra contro altri alieni.
Ovviamente i Marcianò fanno a meno di chiedersi perché mai gli UFO sciachimisti nascondano un complotto e poi svolazzino così tranquilli sulle loro teste, facendosi immortalare (e smascherare) dalle loro telecamere...

Ma la paranoia complottista è fatta così: a uno stadio di paranoia (scie chimiche) se ne aggiunge un altro (UFO) e si ottiene una paranoia più profonda (gli UFO schiachimisti).

Un altro esempio di questa forma mentis ci è fornita da questa bellissima Perla in cui Straker accusa Perle Complottiste di aver creato uno shot "fake" per mettere in difficoltà i due fratelli Marcianò.
A dire il vero i Marcianò se la prendono anche con Axlman, il quale non c'entra nulla con la vicenda.
A voi il consueto shot dal sito di Straker:


Per capire cosa è successo, bisogna fare qualche passo indietro.

Tutto inizia nel dicembre del 2007 quando i fratelli Marcianò accusano Luogocomune di essere complici del complotto delle scie chimiche (ne parlammo qui).

Nel dicembre del 2007 dedicammo una Perla al noto Stuarthwyman (link) e utilizzamo per gli shot il programma Adobe Acrobat Professional 7 che ha la caratteristica di evidenziare anche gli strumenti nascosti. Nei nostri shot del suo blog, quindi, apparivano gli "strumenti di amministrazione" che di solito appaiono solo all'amministratore di un sito.
Noi non potevamo immaginarlo, ma la circostanza avrebbe scatenato la paranoia dei complottisti!

Intanto nel febbraio del 2008 un altro complottista, Naant72, aveva creato un blog per criticare quelli di Undicisettembre. Ebbene, Stuarthwyman accusò il povero Naant di essere complice di Undicisettembre (link).

Di lì a poco, lo stesso Stuarthwyman fu vittima della paranoia complottista: i fratelli Marcianò e altri complottisti lo accusarono infatti di essere nostro complice, perché si accorsero degli strumenti di amministrazione visualizzati sui nostri shot! (Link).

La faccenda era davvero comica e toccò il culmine quando un altro paio di nostri shot, contenuti in questo articolo e ottenuti con Acrobat Pro 7, gettarono nel panico anche i fratelli Marcianò: i nostri shot infatti erano relativi proprio ai loro due siti e mostravano immancabilmente gli strumenti di amministrazione!

I fratelli Marcianò si ritrovarono così da accusatori ad accusati, e l'accusa fu sostenuta da Mercy75 (alias Buffy, alias Spanish Girl, alias eccetera) nel suo blog.

Ormai in preda alle più incontrollabili risate, provammo a sostituire uno degli shot realizzati con Acrobat Pro, cambiandolo con uno shot realizzato con altro programma, in modo che gli strumenti di amministrazione non fossero più visibili.

Apriti cielo!

Mercy75 ebbe la "prova" che i Marcianò erano nostri complici e volevano nascondere il misfatto e diede voce (e immagini) alle sue accuse in questo video assolutamente esilarante diffuso per il Web:

video


Insomma, un paranoico io accuso te, tu accusi lui, lui accusa me!

La dimostrazione più evidente di quanto i complottisti abbiano perso ogni barlume di lucidità.

Probabilmente, alla fine, i fratelli Marcianò si saranno guardati in cagnesco l'uno contro l'altro, prima di capire di essere stati vittima dello stesso clima di accuse isteriche e sospetti infondati, che loro stessi hanno contribuito a creare!

Adesso, incapaci di arrendersi all'evidenza della figura da imbecilli che hanno rimediato, pensano che noi abbiamo fatto un maldestro fotomontaggio:

"Peccato che entrambe le schermate del mio blog sono solo il risultato di grossolani fotomontaggi. Infatti si nota subito che il testo non è allineato, è mal formattato ed anche il font è differente."

scrive Straker, nella pagina che vi abbiamo linkato sopra.
E aggiunge:

"Insomma, quelli di perle complottiste hanno eseguito un approssimativo collage per farne una falsa prova. Hanno teso una trappola per ingenui bloggers ed alcuni di loro vi sono caduti come pere mature. Da tutto questo si può solo constatare che i disinformatori sono arrivati a toccare il fondo della cloaca fetida e piena di liquami in cui sguazzano ormai da quasi tre anni e, oltretutto, dimostrano anche di essere dei veri incapaci. Se intendono creare dei falsi, forse hanno bisogno di frequentare qualche buon corso di grafica, sempre che con la loro intelligenza microscopica siano in grado di imparare qualcosa."

La cosa bella di questi insulti, è che una volta assodato che noi non abbiamo fatto alcun fotomontaggio ma gli shot sono esattamente quelli generati da un programma professionale (Adobe Acrobat Pro) conosciuto in tutto il mondo e non abbiamo mai cercato di nasconderlo perchè avevamo pubblicato il file completo ottenuto dal programma già nel dicembre 2007 (link) e che sono stati proprio loro a non capire un accidenti di nulla e ad accusarsi a vicenda come tanti idioti...

... assodato questo (e provato: chiunque può verificare usando Acrobat Pro), dicevamo, quegli insulti si rigirano tutti automaticamente contro di loro!

La "cloaca fetida", infatti, è proprio quella creata da loro, al punto che si sbranano tra "colleghi" al minimo e infondato sospetto. L'ignoranza e l'intelligenza miscroscopica è tutta loro, perchè non sono stati in grado di vedere una cosa così banale e ci hanno costruito sopra complotti e sospetti.
Il corso di grafica devono farlo loro, visto che non sanno riconoscere uno shot fatto con un comunissimo programma come Acrobat e non sanno leggere un banalissimo pdf che pure gli avevamo postato.

E la verità finale è una sola: si sono fatti fessi da soli, non abbiamo avuto bisogno di farlo noi.

Semmai, noi possiamo solo ringraziarli per lo splendido spettacolo da circo che hanno offerto a tutti i nostri lettori.