mercoledì 6 agosto 2008

Wikipedia, cancellazioni in corso.

Tira aria di cancellazione sulla Wikipedia italiana dopo la pubblicazione della Wikiperla in cui abbiamo definito gli "Antefatti agli attentati dell'11 settembre" una pagina "da buttare nell'immondizia".

La suddetta pagina è stata proposta per la cancellazione dall'utente Ignis e nel momento in cui scriviamo è in corso la "votazione" che ne deciderà le sorti.

Su Wikipedia si vota un po' tutto, anche la verità. Se proponete che il Colosseo è il relitto di un'astronave aliena, non è detto che abbiate torto: una votazione favorevole potrebbe sancire che è vero.

Le votazioni seguono un sistema tutto particolare: non è che possa votare chiunque, ma solo chi ha determinati requisiti.
Al momento in cui scriviamo, i requisiti sono due. Bisogna aver compiuto 50 edit (ossia correzioni o integrazioni alle voci di Wiki: va bene anche sostituire un "punto" con una "virgola") e il primo di questi edit deve risalire ad almeno 30 giorni prima della votazione.

Insomma, se qualcuno decide di cancellare la voce sulla Teoria della Relatività, e avete al vostro attivo una cinquantina di "edit" (un punto qua, una virgoletta là) nelle pagine dedicate a Pluto e a Topolino, potete votare.
Se siete un premio Nobel per la fisica ma non avete i 50 edit, non potete votare.

Ovviamente è ben difficile che votino tutti gli aventi diritto, ma soltanto chi ritiene di farlo (e purché, beninteso, sia a conoscenza della votazione).
Così, se arriva un "treno" di persone che sono d'accordo per votare in un certo modo, il loro voto sarebbe determinante, anche se rappresentassero una insignificante percentuale degli aventi diritto.

Su Wikipedia questa si chiama democrazia... ma non siamo qui per sviscerare i suoi curiosi meccanismi di voto.

In queste settimane numerosi lettori ci hanno segnalato vari commenti di Wikipediani nelle pagine di discussione relative ad alcune voci oggetto delle nostre Wikiperle e approfittiamo dell'occasione per dire anche la nostra.

Partiamo dal Wiki-utente Veneziano, che nella discussione relativa a Prescott Bush (vedi nostra Wikiperla) scrive:

"Ho fatto un pò di fix della traduzione e completato le frasi mancanti. Concordo con lo stato assolutamente POV di molte voci vicine alle "teorie del complotto", e con la necessità da parte della comunità tutta di applicarvisi più attentamente e rigorosamente, per evitare di diventare il "trombone che dà fiato" a tesi complottiste spesso surreali, prive di fonti, pesantemente ideologizzate."

Ci fa piacere che Veneziano concordi.
"Attenzione" e "Rigore" sono elementi imprescindibili per un'enciclopedia che oltre a essere libera vuol essere anche seria. Quando pizzichiamo utenti e amministratori, lo facciamo proprio a questo scopo: se uno non sa o non vuole oppure non può dedicarsi al progetto con attenzione e rigore, è meglio che si dedichi ad altro.

"Detto questo, a latere non posso dire di apprezzare troppo lo stile istrionico di Perle Complottiste, che, seppur apprezzabile per il ruolo di "segnalazione", ha una modalità espressiva che - oltre a non comprendere (o a far finta di non comprenderle per "sguazzarci meglio") la complessità di certe "dinamiche di modifica" che si devono purtroppo tenere presenti nella quotidianità del "volontariato" su Wiki - è spesso... come dire... puerile [...]"

Beh... Veneziano. Noi siamo Perle Complottiste, non la Società di Revisione di Wiki.
Saremo pur liberi di organizzare il nostro blog e il nostro stile come ci pare e piace, o dobbiamo necessariamente sottostare alla vostra netiquette?

E poi... questa benedettissima storia di "comprendere le dinamiche" di Wiki ci ha veramente stufati: una dinamica che non funziona non va "compresa" ma "cambiata" o "sostituita".
Pare proprio che siate voi Wikipediani a non voler capire questo concetto elementare.
Siete esseri pensanti o semplici automi ostaggi delle vostre regole?
Il risultato di queste "dinamiche" è che molte vostre voci enciclopediche versavano in uno stato a dir poco pietoso e sarebbero ancora lì se questo blog "istrionico" e "puerile" non le avesse ridicolizzate.

"[...] (visto che siamo su un progetto di tipo Wiki, preferisco sempre chi si rimbocca le maniche e dà una mano a migliorare le voci senza troppe storie, che non chi - quasi quasi - spera che le voci rimangano "di cattiva qualità" per poterne approfittare per farne bassa ironia... si veda il fatto che linka sempre e solo le versioni precedenti, anche dopo ampie modifiche delle voci...)."

Veneziano... questa volta la Perla la fai proprio tu, con codesta ridicola affermazione.
E' ovvio che noi linkiamo la versione presente al momento in cui viene scritta la WikiPerla (e lo specifichiamo sempre). Non abbiamo certo la sfera di cristallo per prevedere il futuro!
Dopo ogni Wikiperla, i Wikipediani accorrono ad apportare decine e decine di modifiche sulla base di ciò che noi abbiamo sottolineato.
Grazie al piffero che la voce poi è diversa, come può verificare qualsiasi lettore accedendo alla versione corrente della voce. Ci sei o ci fai?

Quanto all'insinuazione che noi spereremmo che la voce resti di cattiva qualità... dobbiamo darti due notizie, una buona e una cattiva:
la buona è che tutti, qui nello Staff, sperano invece che Wikipedia italiana migliori, e parecchio;
la cattiva è che le voci, nonostante le modifiche e il gran lavoro di alcuni utenti, restano di discutibile qualità. Ma al momento non intendiamo ritornare sulle voci che abbiamo già esaminato, e comunque non prima di aver esaurito la trattazione della prima tornata di voci oggetto delle segnalazioni che i lettori ci hanno già inviato nei mesi precedenti. I vostri lettori, per essere precisi.

"Comunque, Perlacomplottari, ben vengano le vostre segnalazioni."

Grazie per l'augurio. Questo ci sembra lo spirito giusto. Grazie anche per il "perlacomplottari". Sapremo ricambiare con la consueta abbondanza.

Attenzione però: anche se parliamo di "segnalazioni" per comodità dialettica, le nostre sono Perle, e più propriamente Wikiperle.
Il nostro blog è uno "stupidario", ovvero una specie di "museo" delle idiozie dei complottisti.

Quando vai in un museo e vedi un monociclo, non ha alcun senso dire: "E questo che ci fa qui? Ormai hanno inventato la bicicletta!" Né ha senso dire: "Se questa gente, anziché esporre questo monociclo, si fosse data da fare per costruire una bicicletta, sarebbe stato meglio per tutti".
Chi ci critica sembra proprio non aver capito cosa siamo e cosa non siamo (lo dice anche Wikipedia, no?).

"Magari, se fatte con meno istrionicità, sarebbero anche più utili e meno inutilmente provocatorie (cioè, se usaste per correggere gli errori che vedete anche solo metà del tempo che invece perdete a guardare se Pippo ha scritto a chi, e come è fatta la sua talk, etc.etc., otterreste risultati migliori nella diffusione di informazioni corrette, che dovrebbe essere anche il vostro obbiettivo primario...). Veneziano"

Come abbiamo spiegato poco sopra, il nostro obiettivo primario è mettere a nudo il complottismo, le sue idiozie, i suoi sostenitori diretti e indiretti, utilizzando l'ironia e la satira.
A volte siamo più seri, a volte lo siamo meno, ma mettiamo sempre il lettore nelle condizioni di verificare con i suoi occhi ciò che esponiamo. Noi facciamo informazione così, e di certo non cambieremo metodo perché adesso nel mirino c'è la sacra Wiki.
Anzi, proprio perché Wikipedia non è uno scherzo e non è un gioco, siamo ancor più taglienti e antipatici del solito. Se a qualcuno non va bene può sempre evitare di leggerci.

E passiamo ora alla voce su John F. Kennedy.
Anche su questa abbiamo scritto una recente Wikiperla e anche qui si è accesa una simpatica discussione su Wiki.

Scrive Lou Crazy (1), a proposito del nostro blog:

"[...] il blogger citato ha degli standard di onesta` intellettuale simili a quelli di un complottista. La voce dice "circostanze che non sono state mai del tutto chiarite", che vuol dire che c'e` qualche dettaglio di quelle circostanze che non e` mai stato chiarito. E questo mi pare abbastanza evidente in qualunque fonte. Il blogger dice poi che avremmo scritto "Circostanze mai chiarite", che vuol dire il contrario (vuol dire che tutto, in quelle circostanze, non e` mai stato chiarito). Dimenticando che due righe piu` sopra aveva copiato il testo completo. Insomma, si sputtana da solo."

Ci sputtaniamo un fico secco, signor Lou.
Abbiamo messo il testo completo (come tu stesso riconosci) e il link.
La grammatica non è un'opinione, sicuramente non nella lingua di Dante.
"Circostanze" è il soggetto (passivo) della frase.
Cosa non è stato "mai del tutto chiarito"? Le circostanze.
Per caso dice: "in circostanze i cui dettagli non sono mai stati del tutto chiariti"?
O "in circostanze alcune delle quali non sono mai state del tutto chiarite"?
No no, signor Lou.

Dice "circostanze" e basta.

E, a voler essere caini, la frase originale dice: "...scomparsa [di J.F. Kennedy], avvenuta in circostanze che non sono state mai del tutto chiarite..."
Gli hanno sparato o si è disintegrato in una nuvola di fumo?

Lou... preoccupati dei problemi di Wikipedia, e lascia perdere la nostra satira, ci fai figura migliore.

Saremmo anche curiosi di apprendere quali sarebbero i dettagli (della "scomparsa") mai chiariti cui fa riferimento Lou nel suo tentativo di violentare la grammatica italiana.
Difatti anche con i dettagli Lou casca male: sono tutti abbondantemente chiariti. Basta informarsi anziché credere alle dicerie da corridoio complottiste.

Più sotto c'è un altro dotto commento di Lou Crazy, che dopo aver giustificato le innumerevoli baggianate della voce, dice:

"La maggior parte di queste teorie alternative sono immondizia, ovviamente. Ma esistono. E la frase incriminata si limita a dire che esistono, senza prendere posizione ne` a favore ne` contro. Anche qui, giustamente."

Eccerto. Anche l'immondizia, quindi, ha una sua dignità su Wikipedia.
La stessa dei fatti.
"Giustamente", dice Lou Crazy.

E noi ancor più giustamente continuamo a dire che questo Wikipensiero è la vera "monnezza" che inquina Wikipedia.
Grazie per la conferma.

Facciamo notare ai nostri lettori che la voce incriminata a un certo punto affermava:

"[...il complotto...] di fatto rimarrebbe l'ipotesi più accreditata nonostante la teoria dell'assassino solitario sostenuta dalle inchiesta ufficiali."

Altro che non prende posizione. La prende eccome! A favore dei complottisti naturalmente.
Senti Lou... fai una cosa... prendi il bidone della spazzatura, portatelo in camera da letto e lasciacelo. Così mentre dormi avrai modo di "apprezzare" quegli olezzi che secondo te hanno pari dignità del profumo di pulito.

Poi c'è un commento di Hal8999:

"...mi considero parte di una Comunita', e moralmente responsabile per il conteuto di tutte le voci, anche di quelle che non ho mai letto, anche di quelle che non leggero' mai. Mi piacebbe che questo atteggiamento fosse condiviso anche da altri membri della comunita', anche da quelli che trovano magari piu' produttivo fare a scaricabarile."

E sant'Iddio... questo significa parlare da uomini. Responsabilità morale.
Bravo Hal8999. Se potessimo, ti promuoveremmo sul campo a HAL9000 - è una battuta, bischero!

Va molto peggio Veneziano, che più avanti scrive:

"Ma, per quanto riguarda nello specifico questa voce di JFK, mi trovo sostanzialmente d'accordo con Lou, nella sua analisi. Il perlacomplottaro giustamente segnala alcune espressioni infelici presenti nella voce, indubbiamente da risistemare, ma, come ho anche già detto in altre voci, lo fa con modalità talmente enfatiche da rischiare di finire nel surreale, trovandosi paradossalmente a fare il "complottista-alla-rovescia" (stesse logiche relazionali, stesso "fumo" attributivo alle "oscure intenzioni del Sistema (Wiki)", stesso stile argomentativo - con generalizzazioni retoriche banali e poco logiche, e stile linguistico - arrogante e narcisista, che un complottista qualunque userebbe contro "le versioni ufficiali" in qualche indignato pamphlet). Insomma, uno stile argomentativamente piuttosto scorretto, che gli fa compiere grossolani errori di attribuzione per puro gusto polemico autoreferenziale.

"Logiche relazionali", "stile linguistico arrogante e narcisista"... ci stai psicanalizzando, per caso?
Suvvia, risparmia le tue forze per le voci di Wikipedia: ne hanno tanto tanto bisogno!
Noi abbiamo già il nostro psicologo di fiducia che ci fa terapia per mantenere l'equilibrio dopo tutte le idiozie che leggiamo e non la prenderebbe molto bene se ci affidassimo alla "concorrenza" dopo tutto il suo incessante impegno...

Insomma, Veneziano... puoi tentare di rivoltare la frittata come ti pare, ma come puoi leggere tu stesso il tuo Lou ha appena detto che per Wiki la monnezza e la verità hanno pari dignità.
E abbiamo persino dimostrato - DIMOSTRATO - che la voce prende posizione a favore dell'immondizia.

E checché ne diciate, sta di fatto che noi perlacomplottari, narcististi, arroganti, scorretti, surreali eccetera, eccetera... scriviamo, e voi correte a sistemare le voci. Comunque la metti, le posizioni relative non cambiano: tienilo a mente, ragazzuolo.

"Francamente, dai suoi toni iniziali, quando avevo iniziato a leggere il suo "J'accuse" sulla voce su JFK, temevo di trovarmi davanti ad una situazione grave; arrivato alla fine ero esterefatto, e mi chiedevo "...e questo sarebbe tutto ? Certo che un pò sta arrivando a grattare sul fondo del barile !": tanto fumo, poco arrosto. Un pò di "arrosto" (ma questa volta molto meno del solito...) c'e'; il problema è che la percentuale di "fumo" polemico, e di errori logico/argomentativi nel ragionamento del perlacomplottaro sta aumentando un pò troppo..."

E mica pretenderai che passiamo le settimane a contare ed elencare gli errori nelle vostre voci, caro Veneziano.
Quando dimostriamo che una voce dà credito alle teorie complottiste e non presenta altre fonti se non quelle complottiste... che altro vuoi che ci facciamo con la tua amata pagina? Dovremmo segnalare anche tutti gli errori "minori"?
Però, se tutto questo per te non è abbastanza grave, ne prendiamo atto.

In ogni caso mettetevi d'accordo, perché DOPO la pubblicazione della nostra Wikiperla, in cima alla pagina ora troneggia questo avviso:


"Questa voce o sezione sull'argomento storia non riporta fonti o riferimenti.
Solo 4 note per tutta la pagina? Ci sono sezioni che riportano mere opinioni."

Meno male che la situazione non è grave e siamo noi quelli che facciamo errori logico/argomentativi!
Figuriamoci se fosse stata una cosa grave: avreste messo un video su Youtube in cui si mostravano gli amministratori che facevano Harakiri?


Per la cronaca, dopo la pubblicazione della nostra Wikiperla, anche la frase sulle "circostanze mai del tutto chiarite" è stata eliminata.
Qualcuno sa illuminarci sul (vero) motivo per cui i Wikipediani ci attaccano, piagnucolano e tentano persino di insultarci per quanto diciamo, ma poi si precipitano a modificare proprio le frasi che critichiamo?

Hal8999, Lou Crazy, Veneziano... spiegatela un po' questa storia. Ai vostri lettori e utenti, prima di tutto. Perché non è che ci stiate facendo una gran bella figura da quelle parti.
Poi non lamentatevi se vi ridicolizziamo: ve l'andate proprio cercando.

"La sensazione del "regolamento di conti in corso" inizio purtroppo ad averla anche io, e mi chiedo perfino se in realtà il perlacomplottaro non sia una vecchia conoscenza di Wiki... ma tanto lui ci legge, e ci risponderà "simpaticamente" :-) Veneziano-"

Noi vi leggiamo poco, ma c'è chi vi legge parecchio e ci segnala puntualmente le cose interessanti.
Che dobbiamo dirti, Veneziano... se il pensare che noi agiamo per regolare conti in sospeso con Wiki ti fa star meglio, pensalo pure.

Tanto, c'è Buffy/Mercy75 che pensa che noi siamo Gesuiti adoratori del Dio Serpente, c'è Giulietto Chiesa che pensa che noi siamo kamikaze di Bush "molto stlonzi", ci sono i fratelli Marcianò che pensano che siamo agenti della CIA, se tu preferisci la versione "vendicatore solitario" va benissimo: la porti via così o ti facciamo un pacchetto regalo?

Andiamo avanti (stiamo citando solo alcuni passaggi della discussione, che potete leggere integralmente al link che vi abbiamo indicato):

Ignlig/Ignis scrive:

"si ..diciamo che è paradossale che uno che ha un blog per contrastaro il "complottismo".. persegua (o sembra perseguire) lo scopo di mostrare che in wikipedia ci sia un "complotto" ad opera di un "cricca" di sysop."

Hai detto bene, Ignis. Noi mostriamo. E' proprio il nostro scopo. Mostriamo il complottismo nelle sue varie sfaccettature, privilegiando quelle più comiche.
E documentiamo sempre tutto quello che mostriamo.
Paradossale o no, sono i fatti che parlano. Molto più delle nostre battute.

C'è una "cricca" su Wikipedia? Sappiamo che molti la pensano così.
Basta leggere, tanto per fare qualche esempio, quello che c'è scritto in queste pagine: qui o qui o ancora qui.

Per quanto ci riguarda non pensiamo che ci sia una cricca, anche perché abbiamo avuto lunghi scambi di mail con persone accusate di far parte della cricca (sì, ci scrivono molti Wikipediani, anche amministratori) e ci sono sembrate in buona fede.

Però pensiamo anche - e l'abbiamo mostrato - che esistano rapporti di amicizia che legano alcuni amministratori e utenti e che ne influenzano l'obiettività. Rapporti sfruttati da chi ha una personalità dominante, che se ne avvale per imporre il proprio punto di vista nelle voci enciclopediche che gli interessano.

Nessun complotto: è anzi un fatto sociale del tutto comune. Chi vota un amico o un parente alle elezioni comunali è forse parte di un complotto? Certo che no.
Però quel voto è condizionato dall'amicizia, non è una valutazione obiettiva.
Su Wikipedia capita la stessa cosa, o perlomeno è capitata prima che noi sollevassimo il coperchio della pentola.

E' tutto scritto nero su bianco e noi ci siamo limitati a evidenziarlo.
I lettori sono in grado di fare le loro autonome valutazioni.

E' il momento di tornare al nostro argomento iniziale: la cancellazione della pagina sugli antefatti all'11 settembre.
La discussione sull'eliminazione di questa pagina contiene Perle molto interessanti.
Vediamole insieme.

Scrive Bramfab:

"[...] alcuni antefatti come le speculazioni in borsa sono indiscutibili e documentabili."

Oh, perfetto! Come mai i Wikipediani hanno questa mania di affermare che una cosa è "indiscutibile" e "documentabile"... e poi non documentano un accidenti di nulla?
E' più facile trovare un complottista intelligente che non uno straccio di fonte su Wiki.

Bramfab, la cosa indiscutibile è la tua ignoranza (in senso stretto): innanzitutto le speculazioni in borsa non sono esattamente un "antefatto" e poi gli autori delle presunte speculazioni (che tali non erano) sono stati tutti identificati e interrogati. La vicenda è stata documentata, ma nel senso opposto a quello che tu credi, e il mistero sopravvive solo nelle teorie complottiste che vanno a ripescare notizie sommarie precedenti alla pubblicazione dei risultati delle indagini.
Documentati Bramfab, che è meglio.

Gigi er Gigliola scrive:

"E' una voce interessante, dai contenuti accattivanti anche se non si sa fino a punto veritieri. L'unica pecca, a parte il titolo [...] è l'italiano qua e la un pò stentato..."

Per questo tomo, una voce enciclopedica dev'essere accattivante. Fa niente che dica bufalate.
Basta che l'italiano e il titolo siano a posto.
Ottimo. Se Gigi volesse aprire una falegnameria probabilmente come manuale tecnico userebbe la favola di Pinocchio.

Ma le più alte vette di arguzia vengono toccate da Red Turtle, che scrive:

"Il fatto che si siano levate proteste dell'ambasciatore USA (credo fosse un certo Mabus) in Arabia Saudita per i visti facili a presunti terroristi è assodato. Il fatto che sia stata organizzata un'esercitazione anti-aerea dell'USAF per la data 11/09/2001 pure. Vorrei ricordare che poco prima, a Genova, era stata dislocata una batteria di missili Patriot per difendere la città da possibili attentanti kamikaze con aerei di linea !"

Allora Red Turtle, cerchiamo di spiegartelo con parole semplici.
Tutti i cittadini sauditi avevano diritto ad ottenere il visto per gli USA senza particolari controlli e formalità: si chiamava programma Visa Express (tu pensavi fosse il diretto Vicenza-Salerno, vero?), riservato alle nazioni ritenute affidabili.
O pensi che Al-Qaeda abbia deciso di utilizzare ben 15 dirottatori sauditi per sport?
Per di più, nessuno dei dirottatori era mai stato identificato come "presunto terrorista".
E per inciso, la voce di Wiki non parlava affatto dell'ambasciatore Mabus ma di Springmann, un semplice funzionario che aveva lavorato all'ambasciata tra il 1987 e il 1989. I dirottatori sono entrati in USA tra il 2000 e il 2001.

L'USAF non ha organizzato nessuna "esercitazione anti-aerea" specifica per l'11 settembre del 2001: in ogni giorno dell'anno c'è qualche esercitazione in corso che coinvolge un certo numero di reparti e l'11 settembre non faceva eccezione. Fra le varie esercitazioni ce n'era anche una virtuale (senza impiego di aerei reali) che non ha minimamente coinvolto né il sistema del controllo aereo (che è civile) né tantomeno i reparti di allarme per la difesa aerea.

A Genova non sono state dislocate batterie di Patriot (che l'Italia non ha), ma batterie di ben più modesti missili Spada. Ma a Genova c'era il G8.
L'11 settembre del 2001 in USA era una giornata come tutte le altre: non c'era un G8 o qualche altro evento particolare.

Anche in questo caso, l'unica cosa assodata è l'ignoranza (qui in senso meno stretto) di Red Turtle (se continui così ti chiameranno Retarded Turtle).

Per concludere ci permettiamo una considerazione.
Gli antefatti all'11 settembre del 2001 non sono l'ammasso di idiozie scritte nella voce, né le bufalate appena citate.
Antefatti all'11 settembre, tanto per fare qualche esempio, sono l'attentato al WTC nel 1993 (realizzato dal nipote dell'uomo che avrebbe poi organizzato gli attacchi del 2001), l'operazione Bojinka (che prevedeva un piano per schiantare un aereo contro la sede della CIA), i tentativi di dirottamento suicidi (pochissimi) registrati negli anni precedenti.

La voce non andrebbe cancellata, quindi, ma riscritta con i veri antefatti. Impresa difficile, considerato che ci è abbastanza chiaro (anche alla luce di certi strafalcioni scritti recentemente in sede di revisione delle voci sull'11 settembre) che su Wiki Italia scarseggiano esperti di queste materie.
La cosa non stupisce: chi conosce una materia, difficilmente può accettare di mettere sullo stesso piano l'immondizia e la verità (come auspica l'utente Lou Crazy).

E pertanto in alcune voci alla fine rimane soltanto immondizia...

A presto, Wikipedia Italia.

Si ringraziano per le segnalazioni: Diego C., Elena, Ary, C.Z., Michele F., Anna P., Trixt.

(1): il commento era stato erroneamente attribuito ad Hal8999 che invece si era limitato a "quotarlo".
Il testo della Perla è stato corretto e ci scusiamo per il refuso. Si ringrazia Axl per la segnalazione.