giovedì 5 giugno 2008

Wikiperla: l'attacco al Pentagono

La mattina dell'11 settembre 2001 il volo American Airlines 77 decollò con il suo carico di passeggeri sotto gli occhi e i radar del controllo aereo dell'aeroporto di Dulles, nei pressi di Washington.

Dopo il decollo, l'aereo fu dirottato da 5 terroristi di Al-Qaeda che ne presero il comando, invertirono la rotta e puntarono su Washington DC.

Durante il volo, diversi passeggeri riuscirono a mettersi in contatto telefonico con parenti e amici a terra, spiegando tutto quello che stava succedendo a bordo.

Il velivolo fu avvistato su Washington da un aereo da trasporto militare, perse quota e si diresse contro il Pentagono.

Sotto gli occhi di un centinaio di testimoni, il Volo 77 abbattè una serie di pali della luce posti sulla vicina autostrada e si schiantò contro una facciata dell'edificio, squarciandola e devastandola e uccidendo un totale di 189 persone, terroristi compresi.

Sui luoghi della tragedia sono stati recuperati e fotografati numerosi rottami del velivolo, univocamente riconducibili al Flight 77, la "scatola nera" con tutti i dati di volo (resi pubblici), i corpi ed i resti delle vittime a terra e dei passeggeri (tutti identificati con il DNA) e dei terroristi, nonché effetti personali di passeggeri e terroristi.

I dati dei radar che hanno seguito il volo American 77 sono stati resi pubblici.

Sono stati diffusi alcuni filmati e sequenze di fotogrammi che mostrano lo schianto: due provengono da telecamere del Pentagono, uno dal Doubletree Hotel e uno da una stazione di benzina. I video sono tutti di pessima qualità giacché si tratta di semplici telecamere di sorveglianza concepite per riprendere persone e autoveicoli da vicino.

Sono state condotte almeno quattro indagini separate e specifiche: una dell' FBI (ufficio investigativo federale) i cui contenuti sono stati pubblicati nell'ambito del Rapporto della Commissione sui fatti dell'11 settembre, una di FEMA/ASCE (specialisti e ingegneri) resa pubblica, una dell'NTSB (l'ente che investiga sui disastri aerei) anch'essa resa pubblica, una della FAA (l'ente per il controllo aereo) diffusa al pubblico, ed è stato pubblicato un libro-rapporto a cura dell'Ufficio Storico del Dipartimento della Difesa che ha sede al Pentagono.

Al-Qaeda ha rivendicato la paternità dell'attacco sia attraverso una dettagliata intervista rilasciata dall'organizzatore degli attentati Khalid Sheikh Mohammed al giornalista arabo Fouda nel 2002, sia attraverso una serie di video e filmati di rivendicazione, in alcuni dei quali sono mostrati chiaramente i dirottatori che leggono i loro proclami di martirio.

Secondo voi, ci sono abbastanza prove che il Volo 77 si è schiantato contro il Pentagono la mattina dell'11 settembre del 2001?

Sì? Allora non siete NPOV!!!

Cioè, non avete il famosissimo Punto di Vista Neutrale di Wikipedia Italia (che dev'essere un NPOV diverso da quello di Wikipedia Inglese, perché di là non hanno dubbi)...


Andiamo a vedere cosa scrive Wikipedia Italia nella voce "Attentato al Pentagono dell'11 settembre 2001". La versione che abbiamo consultato era quella disponibile (29 maggio 2008) al momento di chiudere questa Wikiperla. Eventuali versioni più recenti potranno essere visualizzate seguendo questo collegamento.

Per prima cosa, notiamo che campeggia l'avviso di Sannita (amministratore con cui abbiamo avuto uno scambio di vedute qui) che la pagina è "decisamente non neutrale" ed "è ancora in fase di controllo" .

Buono a sapersi. Lettore avvisato, mezzo salvato...

Il problema è che questa pagina sta lì dal maggio del 2006!

Il primo autore è un certo Riccardov (e parleremo ancora di lui...) il quale inserisce il bell'avviso (di prassi su wiki) in cui c'è scritto:

"In questo momento riccardov si sta occupando di questa pagina.
Al fine di evitare conflitti di edizione, non apportare modifiche finché questo avviso non viene rimosso".

Insomma, un vero e proprio "giù le mani da questa pagina".

Se poi guardiamo la cronologia delle modifiche alla voce, notiamo la diffusa presenza di un soggetto di cui abbiamo già parlato, Piero Montesacro, un altro amministratore di Wikipedia.

Piero Montesacro è stato tra gli ultimi a editare la pagina, il 30 agosto del 2007, mentre Sannita l'aveva editata l'ultima volta nel giugno del 2007.

Ma quanto ci si mette a controllare una pagina? La domanda è seria. Perché intanto, migliaia di persone la leggono e sono passati "appena" due anni!

La faccenda è poi curiosa, perché abbiamo letto in una Wikiperla precedente che Sannita ha "liquidato" Crono911, progetto che ricostruisce fatti, antefatti e conseguenze dell'11 settembre, perché conteneva affermazioni "non neutrali"...

Invece questa voce "non neutrale" e complottista dalla A alla Z, escludendo le due righe di avviso, fa bella mostra di sé da più di due anni!


Ma siamo sicuramente noi che non capiamo questi complessi "meccanismi" di Wikipedia Italia (scusate se insistiamo ma su Wikipedia Inglese ciò non accade... sarà che sono meno macchinosi da quelle parti?).

Procediamo con la lettura di questo pezzo di cultura e informazione.

"Per attentato al Pentagono dell'11 settembre 2001 si intendo lo schianto di aerei, poco meno di un'ora dopo l'attacco al World Trade Center, sull'edificio amministrativo statunitense."

Noi già ci fermeremmo qui.
Una voce che ha due anni di vita, in perpetuo stato di controllo, sulla quale hanno lavorato non meno di due amministratori... presenta nelle prime due righe questi errori:
- "si intendo" anziché "si intende" (un refuso per la fretta, indubbiamente... hanno avuto solo due anni per scrivere e controllare)
- "schianto di aerei" scusate laggiù... Wikipedia, solo per curiosità, ma quanti aerei credete si siano schiantati al Pentagono?
- "poco meno di un'ora dopo l'attacco al WTC"... il primo aereo si è schiantato al WTC alle 8:46, il Pentagono è stato colpito alle 9:37... sicuramente anche la precisione è POV (punto di vista) su Wikipedia
- "sull'edificio amministrativo statunitense"... che sarebbe, l'Ufficio Licenze Comunali? E' troppo pretendere da un'Enciclopedia che sia un attimino più precisa? Ci vuole tanto a dire che è la sede del Dipartimento della Difesa? Perché mica lo spiega da qualche altra parte, questa voce. Un lettore che ci capisce poco conclude che quella mattina i terroristi non avevano di meglio da fare e hanno colpito un ufficio amministrativo a caso, giusto perché gli piaceva la forma...

Già solo un inizio del genere imporrebbe di prendere la pagina e infilarla nel trituratore.

Mica parliamo di POV e NPOV qui, ma di errori da compitino della seconda elementare!

E se in due anni nemmeno le prime due righe avete controllato... ma signori...

"La versione ufficiale afferma che a colpire il Pentagono sia stato il terzo aeroplano dirottato..."

A ridaje... Perché, cosa ha colpito il Pentagono? Un carretto di frutta e verdura? Un disco volante? Un grosso chicco di grandine?
Il centinaio di testimoni presenti sono "versione ufficiale"?
I cadaveri dei passeggeri sono "versione ufficiale"?

Non parliamo poi delle fonti. Nel primo capoverso della voce, che contiene peraltro numerose altre Perle, non c'è uno straccio di fonte.
Ovviamente, non c'è alcun avviso sul preoccupante fatto che manchino le fonti.

Scriveva Sannita:

"Allo stesso modo, abbiamo un avviso (http://it.wikipedia.org/wiki/Template:F) che mette in guardia dalla generale mancanza di fonti riguardo un dato argomento".

Bravi. E tenetevelo stretto stretto questo avviso...

Procediamo, a salti perché la pagina è talmente infarcita di Perle da renderci impossibile citarle tutte.

"Lo svolgimento della tragedia
9.45: il Pentagono è colpito.
10.28: "si diffonde la voce di un'autobomba esplosa davanti al dipartimento di Stato a Washington che provoca un incendio. [1]
alle 10.32 l'«ABC News» parla del dirottamento del volo di linea ma non dice nulla circa il suo ritorno a Washington in coincidenza con l'attacco terroristico;
poco dopo la Fox TV, diramando la notizia dell'attentato, parla di un apparecchio dell'US Air Force (“Minute by Minute with the Broadcast News”);
11.36: "un funzionario del dipartimento di Stato smentisce che una autobomba sia esplosa davanti alla sede del ministero.[2]"

Prima si poteva pensare che l'errore di "un'ora" fosse una semplice approssimazione.
Adesso no.
Wikipedia Italia pone l'attacco alle 9:45 anziché alle 9:37.

Scusate se insistiamo su questo aspetto, ma quegli 8 minuti sembrano un'inezia e invece sono fondamentali per le lagne complottiste. Una delle principali ipotesi complottiste, infatti, si basa proprio sul trucchetto di spostare avanti "gli orologi" alle 9:45 (per saperne di più, consigliamo di leggere qui).

Notate poi un altro aspetto del paragrafo. Questo, dovrebbe sintetizzare lo svolgimento della tragedia, inserendo dettagli di rilevanza come il collasso dell'ala del Pentagono colpita, l'intervento dei soccorsi eccetera. E invece di che parla? Delle voci di un'autobomba e di apparecchi dell'USAF!!!

Qua non parliamo solo di mancanza di neutralità, ma di informazioni del tutto sballate.

Andando avanti la situazione peggiora e ci troviamo di fronte ampie citazioni di Griffin e Meyssan, veri baluardi del complottismo, con le classiche testimonianze decontestualizzate e gli approfondimenti di tutti i temi beneamati dai complottisti! Amati, e a dir poco zoppicanti.

Come a dire che per farvi capire l'Olocausto vi fanno leggere un libro di Irving.

Per non parlare del riferimento all'esercitazione MASCAL, che simulava lo schianto di un aereo commerciale di linea sul Pentagono, descritta da Wikipedia come "Attentato Simulato".

Ma quale attentato... la MASCAL simulava la caduta accidentale di un aereo sul Pentagono. Esercitazione del tutto normale visto che il Pentagono si trova a 1000 metri dall'aeroporto internazionale Reagan. Quindi, prevedere l'eventualità che un aereo potesse cadere sul Pentagono è tutt'altro che strano!


Ovviamente gli estensori della voce si sono guardati bene dal precisare questo "insignificante" particolare.

E quando c'è da parlare delle decine e decine di testimoni che hanno visto American 77 schiantarsi contro il Pentagono, ecco cosa scrivono:

"Altri autori, come Paolo Attivissimo, sottolineano come le testimonianze in realtà siano state assai più numerose..."

Scusate, ma anche il numero dei testimoni è diventata materia di chi-sostiene-cosa?
Quello è un dato oggettivo, i testimoni ci sono, sono oltre un centinaio, hanno tutti nome e cognome e le loro dichiarazioni sono presenti in migliaia di fonti!!!

E la bibliografia? Un libro di Griffin e due di Meyssan!!! Della serie: volete sapere cos'è successo al Pentagono? Ve lo spiegano i complottisti.

E allora ripetiamo: com'è questa storia che documenti non-complottisti che contengono informazioni precise, vengono messi al muro da Wikipedia perché in qualche punto conterrebbero anche punti di vista non neutrali, mentre intere pagine che contengono un fiume di vera e propria propaganda complottista e un mare di errori e inesattezze vengono lasciate per due anni indisturbate?

Sannita, Montesacro, Cloj (c'è anche lui tra gli "editors" della pagina)... che sono così attenti a difendersi tra loro per amicizia (link), in due anni hanno permesso che questa voce restasse in queste condizioni?

E non si venga a dire che sono editing successivi... perché la pagina è nata nella forma mostruosa di oggi ed è andata solo peggiorando nel tempo.

Perdonateci, signori, ma noi dobbiamo concludere che la pagina a voi stava benissimo così, con il solo Sannita che ha timidamente inserito l'avviso di non-neutralità, senza spingersi oltre.

Dovremmo allora riprendere il discorso che certe amicizie non sembrano affatto aiutare Wikipedia a crescere? Non lo facciamo, lasciamo giudicare ai lettori, alla luce di quanto emerso nella Wikiperla precedente.

Però daremo uno sguardo alla discussione.

E subito leggiamo un intervento di Montesacro con i controfiocchi. A chi fa notare che non c'è nulla di impossibile in un aereo di linea che voli ad alta velocità e bassissima quota (e tant'è) Montesacro risponde:

"Premetto di non essere a nessun titolo un esperto aeronautico..."

E su questo non abbiamo il minimo dubbio...

"Il comandante Alitalia di cui si parla ha chiaramente escluso che un pilota men che veterano possa anche solo pensare di riuscire a realizzare la manovra che avrebbe realizzato il tipo con il turbante, giudicato completamente incapace di volare anche sull'otto volante dai suoi istruttori."

Tipica bufala complottista. Gli istruttori lo hanno presentato agli esami e si è preso le sue brave licenze di pilota commerciale. Il resto sono chiacchiere, ossia POV, come le chiama Wikipedia.
Ma a Montesacro vanno benissimo quando coincidono con il suo.

Poco gli importa che altri comandanti, come Giulio Bernacchia, abbiano invece scritto addirittura un report per evidenziare che la manovra era perfettamente fattibile. Né gli importa che gli ingegneri aerospaziali di Aerospaceweb hanno scritto un'analisi in cui evidenziano che non c'erano problemi di sorta a volare in quella condizione (che - non dimentichiamolo - è durata appena pochi secondi e si è conclusa con uno schianto!).

Anzi, continua a filosofeggiare:

"Pare di capire che l'opinione del suddetto comandante non sia disgiunta dalla considerazione delle caratteristiche dell'aeromobile considerato e dalla ridicola (per eccesso) velocità alla quale le autorità USA pretendono l'aereo viaggiasse."

Pare? Siamo su un'Enciclopedia o nella sala d'aspetto di Spettegules? La velocità di AA77 è pretesa?
Veramente ci sono scatola nera e dati radar a confermarla, ma immaginiamo che questa roba, per Montesacro, fosse POV.
Lui invece è di una scientificità... e si diletta poi a parlare dei Tornado chiamando in causa persino Bellini e Cocciolone... vi risparmiamo il penoso passaggio.

E quando "Flanker" gli fa notare che un 757 può fare questo e altro, Montesacro osserva:

"Complimenti Flanker, dobbiamo assumere che tu sia un ex pilota militare e pilota di 757 più esperto - in tutti e due le carriere - del comandante Claudio Garavotti..." [Galavotti comunque]

Quindi Montesacro può disquisire in vece di professore su materie di cui ne sa meno di un canguro, ma Flanker non può parlare. Immaginiamo che sia un'altra esemplare applicazione del principio di notorietà...

Intanto, consigliamo a Montesacro di farsi un po' di cultura aeronautica, magari dando un'occhiata ai numerosi video su Youtube che mostrano grossi aerei di linea sfrecciare a bassissima quota.





E si permette anche di dire, in mezzo al suo discorso (che può essere letto integralmente qui):

"La faccenda più importante però, nel nostro contesto, non consiste in quel che credo io o credi te, ma nei fatti considerabili come incontrovertibili e definitivamente provati."

Accidenti. Si vede come l'ha applicato bene il principio. L'unica cosa incontrovertibile della voce che con tanto zelo vigila, è il logo di Wikipedia. Dopo di che c'è solo un gran mucchio di fandonie!

Nella discussione poi interviene un altro complottista, "Zelgavis", il quale ha un asso nella manica, una prova incontrovertibile. Leggete cosa scrive a un certo punto:

"Anzi ti posso dire pure che la CIA sapeva già un'anno prima dell'attacco, lo ha detto un militare a cui ora gli hanno tolto lo stipendio e la pensione (questo poveraccio ha 2 figli)"

Perbacco. Possiamo chiudere baracca e burattini noi di Perle Complottiste! Zelgavis ha scoperto tutto!

Poi interviene Riccardo, che con notevole buon senso contesta:

"[...] rifiuto di accettare che si possa redigere una voce di enciclopedia unicamente sulla base di siti internet di affidabilità pari a zero e senza doviziosamente citare le fonti di ogni singolo carattere scritto..."

Ahhhi! Riccardo, ti sei sbilanciato troppo! E arriva il cicchetto. Ovviamente, se ne occupa Montesacro (grassetto nostro):

"La voce non è redatta unicamente sulla base di fonti non verificate. Che poi la loro affidabilità sia pari a zero, è un tuo ripettabile POV, ma nulla di più. Almeno nella mia versione, si dava conto in generale di tali fonti - senza necessariamente abbracciarle - Tali fonti sono ormai rilevanti e enciclopediche almeno sotto il punto di vista (il mio, per coincidenza) che le inquadra come fenomeno mondiale rilevante sia a livello media che di costume e, cosa più importante, sono state considerate abbastanza credibili dall'opinione pubblica al punto che la stessa, come risulta da innumerevoli report e sondaggi riferiti ormai anche da parte di media autorevoli, ha da tempo in modo significativo preso a dubitare della versione ufficiale dei fatti."

Pazzesco. Questa voce è una delle peggiori pagine che si siano mai lette da quando Gutemberg ha inventato la stampa, e secondo Montesacro le fonti citate (rigorosamente complottiste), sono "rilevanti ed enciclopediche" perché quella è la sua opinione.

E si noti bene: l'opinione di Riccardo è un POV.
Quella di Montesacro... l'oracolo di Delfi.

Tant'è vero che dalle parole passa ai fatti:

"Volendo puoi integrare la voce fornendo punto per punto obiezioni ai dubbi sollevati, ma la volontà pervicace e ripetuta di sopprimerli non è ammissibile. Pertanto, procedo ad opportuno rollback, pronto a ripeterlo per i motivi citati."

E siccome Riccardo insiste, Montesacro arriva a sentenziare:

"Ricorda che quanto affermato dal "Pentagono" (o per suo conto) è, di per sé, non più "attendibile" ed "autorevole" (o almeno non nel modo "schiacciante" che sembra apparire a te) di quanto affermato da un rispettato professore di Filosofia"

Anche qui siamo oltre i confini della follia e - peggio - della malafede.
Per Montesacro, tutti coloro che raccontano i fatti di quel giorno (giornalisti, testimoni, vari enti indipendenti) sono al soldo del Pentagono e quanto dicono loro vale quanto un "rispettato professore di filosofia".
Che immaginiamo sia il noto professore complottista Fetzer visto che Griffin, lo ricordiamo, è un teologo.

Più avanti, rispondendo a un altro utente (anch'egli complottista), Montesacro spiega:

"Io non ho certezze e non so per certo cosa è successo al Pentagono (e a New York), come e perché. Quello reputo sia giusto è fare domande e pretendere risposte e verità convincenti."

E' il tipico arringare dei complottisti! Non sanno niente, fanno domande e pretendono risposte (che, per inciso, esistono da anni ma loro fingono di non saperlo).
E' proprio il loro motto, ripetuto all'infinito!

Facciamo noi qualche domanda: cosa c'entra tutto questo con una voce enciclopedica?

Montesacro sta curando un'enciclopedia o un sermone complottista?

Ma lui questo abbinamento enciclopedico ce l'ha molto chiaro. Infatti più sotto scrive:

"[...] in una enciclopedia non spetta a noi emettere giudizi definitivi in positivo o in negativo sulle controversie, ma solo riferire correttamente cosa dice tizio e cosa ribatte caio..."

Eh no, Montesacro. Questo va bene quando i fatti non sono lampanti, il che, in ogni caso, non autorizza a scrivere strampalaggini.
Al limite (ma proprio al limite...) dopo aver descritto tutti i fatti per bene, uno ci mette mezza riga in cui spiega che esiste qualcuno che li mette in dubbio.
Ma se passa la filosofia di Montesacro, allora in una voce di geografia dovremmo leggere, con pari peso, che la Terra è tonda secondo qualcuno, piatta secondo altri e addirittura cava (e noi viviamo all'interno) secondo altri ancora.

Ora, con buona pace di Sannita e della sua strenua difesa di Montesacro, per quanto ci riguarda già solo tra questa e la precedente Wikiperla ci sono tonnellate di elementi che dimostrano (e non venissero a dirci che è un POV) la malafede del soggetto.

Il quale, fingendo di non prendere nessun partito e di voler solo rispettare la pseudo-neutralità di Wikipedia, ingozza la voce con le teorie più assurde e ridicole in circolazione, dando loro tutta la forza che un simile veicolo informativo può dare.
E vogliamo proprio vedere se qualcuno avrà ancora il coraggio di insinuare che noi scriviamo per cavalcare "rancori" di qualsiasi genere.

Quelli che mostriamo sono fatti, e sono sotto gli occhi di tutti.

Questa voce è stata vigilata e difesa, nella sua vergognosa faziosità, da Montesacro.

E non ci stupiamo, visti i rapporti di amicizia esistenti, che Sannita non abbia mai potuto o voluto completare, o anche solo iniziare, la fase di "controllo" che aveva annunciato.

"...è ancora in fase di controllo..." avvisava Sannita.

Ma a quanto, pare, invece, la voce è...


Si ringraziano per le segnalazioni: Jerry, Luca74, Annarita M., Roberto P., Dragon80, Five, Leonessa88.