giovedì 19 giugno 2008

Wikiperle: domani è un altro giorno!

Continuiamo la nostra serie di Wikiperle, e ringraziamo i lettori per le numerose segnalazioni che ci stanno permettendo di svelare Perle e misfatti che si annidano in Wikipedia Italia.

Per la cronaca, notiamo che a ogni pubblicazione di Wikiperla, gruppi di volenterosi Wikipediani si danno da fare per sistemare, almeno in parte, le voci che finiscono sotto la nostra lente di ingrandimento.

Ci pare quindi giusto e doveroso sottolineare il nostro apprezzamento per questi utenti che dimostrano di avere a cuore il progetto Wikipedia: essi sono la prova tangibile che laggiù c'è anche tanta gente che si adopera senza secondi fini.

Fa niente se poi tutti loro ci odiano per i toni che usiamo... ma noi qui non abbiamo il NPOV (Punto di Vista Neutrale).
Eh... che ci volete fare... ci siamo scordati di caricarlo quando abbiamo costruito il sito!

Ad ogni modo, consigliamo ai lettori che vogliano verificare quanto scriviamo, di seguire sempre il link alla pagina Wiki della data in cui pubblichiamo la Wikiperla, perché - come abbiamo appena detto - subito dopo i contenuti cambiano.

Adesso vorremmo farvi notare questo scambio di battute, tra il signor A e il signor B.

Signor A (a proposito di Al-Qaeda e delle leggende secondo cui sarebbe una creazione della CIA):

"Ovviamente questo non vuol negare che ci sia stata una banca-dati utilizzata a fini anti-sovietici. Ma il collegare un data-base (che, in effetti, si dice in arabo al-qāʿida (ma poi, perché usare un termine arabo in ambiente afghano dove predomina il pashto, l'uzbeco o il dari? Boh! Misteri della jungla nera) alla nascita di un'organizzazione politica con lo stesso nome vuol dire, surrettiziamente, suggerire che l'organizzazione terroristica è stata creata indirettamente dagli USA. Che una parte dei resistenti fosse stata legata agli USA in qualche modo è pacifico. Pensare che al-Qāʿida è stata creata dagli americani è tutto un altro paio di maniche."

Signor B:

"[Metti in dubbio che] al-Qa'ida sarebbe «nata come gruppo "finanziato e armato" da USA, Arabia Saudita e Pakistan»... Davvero non credo ci sia chi dubiti, persino tra gli storici più paludati, che l'organizzazione sia nata con questo nome e con quegli sponsor all'epoca dell'invasione sovietica dell'Afghanistan, come utile "data base" per sostenere la Resistenza. Che poi si sia trasformata in tutt'altra cosa è discorso diverso."

Chi avrà ragione fra i due secondo voi?

Non azzuffatevi... qualunque cosa stabiliate, ad aver ragione è il signor AB: Cloj.

Quelle due frasi, infatti, sono state scritte dalla stessa persona, l'utente di Wikipedia Cloj.
La prima, il 25 aprile del 2007.
La seconda, il 29 maggio del 2008.

Incredibile?
Nooo... dev'essere un'altra applicazione della regola del NPOV Wikipediana: per essere neutrali, oggi dico una cosa, e domani, visto che è un altro giorno, dico il suo contrario!

Per la precisione, le frasi esatte sono queste (i grassetti sono nostri):


"Ciò non toglie che il senso che vuole mantenere l'organizzazione è quello politico. Il termine vuol dire solo "la base". Con tutto il rispetto per Burke (che non mi sembra dire cosa diversa dalla mia) le "prove" sul fantomatico elenco impegnano solo l'ottimismo della volontà. Fino a prova (vera) contraria, naturalmente. Il resto è pura dietrologia. --Cloj 20:00, 19 apr 2007 (CEST)"

"Ovviamente questo non vuol negare che ci sia stata una banca-dati utilizzata a fini anti-sovietici. Ma il collegare un data-base (che, in effetti, si dice in arabo al-qāʿida (ma poi, perché usare un termine arabo in ambiente afghano dove predomina il pashto, l'uzbeco o il dari? Boh! Misteri della jungla nera) alla nascita di un'organizzazione politica con lo stesso nome vuol dire, surrettiziamente, suggerire che l'organizzazione terroristica è stata creata indirettamente dagli USA. Che una parte dei resistenti fosse stata legata agli USA in qualche modo è pacifico. Pensare che al-Qāʿida è stata creata dagli americani è tutto un altro paio di maniche. --Cloj 16:02, 25 apr 2007 (CEST)"



"Non mi sono convinto affatto che Piero abbia commesso errori sostanziali. Tra l'altro i redattori del pamphlet dileggiano curiosamente la frase che al-Qa'ida sarebbe «nata come gruppo "finanziato e armato" da USA, Arabia Saudita e Pakistan». Embeh? Davvero non credo ci sia chi dubiti, persino tra gli storici più paludati, che l'organizzazione sia nata con questo nome e con quegli sponsor all'epoca dell'invasione sovietica dell'Afghanistan, come utile "data base" per sostenere la Resistenza. Che poi si sia trasformata in tutt'altra cosa è discorso diverso. Che potrà forse valer la pena condurre altrove. Ma non darei davvero troppa attenzione all'anzidetto blog. --Cloj 23:16, 29 mag 2008 (CEST)"

Cerchiamo di capire cosa è accaduto. Nella prima discussione, che risale all'anno scorso, il buon Cloj stava rispondendo a un utente che sosteneva la leggenda che Al-Qaeda è stata creata dalla CIA, adducendo come prova le affermazioni di un giornalista inglese, Burke.

Cloj lo ha smentito senza mezze misure.

E ha fatto bene.

Infatti le affermazioni di Burke in realtà si riferiscono a una teoria complottista inventata di sana pianta dal noto super-complottista Meyssan e ripresa da un ex-ministro inglese, Cook
. Se ne parla qui.

E a questo proposito, nella stessa discussione, Cloj scriveva senza incertezza (grassetto nostro) anche questo:

"Mi spiace contraddire questa traduzione. Il significato "La base" è squisitamente politico. Niente a che vedere con evoluzioni/involuzioni informatiche o simili. Tra qualche giorno, in mancanza di un contraddittorio (con qualcuno registrato è meglio) eliminerò questa modifica abbastanza fantasiosa offerta da un ministro di Sua Maestà che, peraltro, non ha mai reso noto questo preteso elenco. Una delle tante dichiarazioni puramente verbali di "efficienza" statunitense, smentite dai fatti della storia recente e meno recente --Cloj 17:40, 29 lug 2006 (CEST)"

Invece, nella seconda discussione di appena pochi giorni orsono, diretta conseguenza di una nostra Wikiperla, Cloj sta difendendo Piero Montesacro, un amministratore da noi chiamato in causa per la sua condotta palesemente filo-complottista.

Di colpo, pur di accorrere in aiuto di Montesacro, Cloj si rimangia tutto quello che ha scritto in precedenza. Aveva detto che Al-Qaeda non è un'organizzazione creata dagli Stati Uniti, aveva detto che non era nemmeno un data-base creato dagli Stati Uniti (dichiarazioni puramente verbali "smentite dai fatti", scriveva) e adesso, invece... è improvvisamente tutto vero!

Non abbiamo dubbi sul fatto che Cloj saprà rimediare qualche scusa per giustificare il repentino cambio d'opinione, la dialettica sicuramente non gli manca, ma siamo sicuri che i nostri lettori sapranno fare le loro valutazioni sui dati di fatto che abbiamo appena mostrato.

La cosa sconcertante è che questo comportamento ricalca alla perfezione quello tenuto dall'amministratore Sannita, e che abbiamo evidenziato in quest'altra Wikiperla.

Anche Sannita ha avuto un totale cambio di rotta, guarda caso proprio in coincidenza del suo intervento in difesa di Piero Montesacro.

Certo che dev'essere una specie di divinità, questo Montesacro, se tanta gente è così solerte a rimangiarsi le proprie convinzioni pur di difenderlo.

Ma naturalmente sarà una coincidenza.

Così come è una coincidenza che Sannita abbia messo nel freezer per due anni l'annunciata intenzione di controllare una voce che era appannaggio di Montesacro (vedi Wikiperla).

Tutte fortuite casualità, ovviamente.

Sarà quindi un'altra semplice coincidenza che al momento delle rielezioni di Piero Montesacro su Wikipedia, troviamo i voti a favore di Sannita e di Cloj, rispettivamente ai posti n. 3 e 79 dell'elenco:

"Continuo ad avere fiducia in lui. -- Sannita - L'admin (a piede) libero 16:12, 4 nov 2007 (CET)"

"Ma porc! Mi distraggo e quasi quasi non rinnovo la mia totale stima per l'ottimo Piero. -- Cloj 10:22, 12 nov 2007 (CET)

E naturalmente sarà una fatalità anche il fatto che Sannita faccia da spalla a Montesacro, come fa notare, proprio nei commenti alle votazioni, l'utente Gatto Nero:

"[...] Il giorno successivo Montesacro rollbacka le modifiche effettuate dall'ip (tramite "tastino", non con i pop-up, se a qualcuno interessa): su che basi, per quali ragioni? Non è dato saperlo, Piero non ne dà notizia né nella talk di Formichino né nella talk della pagina. Mezz'ora dopo, però, compare la richiesta di CU su Formichino non da parte di Piero, stavolta, ma di Sannita. Potrei ipotizzare che ci sia stato un confronto al riguardo in chat, magari, e non ci sarebbe nulla di male: è pura cronaca. Sta di fatto che Montesacro ha usato le sue funzioni di rollback per revertare una modifica corretta di un utente senza che al momento ce ne fosse alcuna ragione, e senza neanche ritenere di dover spiegare il perché di un'azione non evidentemente comprensibile.
Non solo, dopo la richiesta di CU Piero torna a editare la voce di De Gasperi..."

Ora, poco interessa sapere di che accidenti parla Gatto Nero e se le sue lamentele sono giustificate. La cosa interessante è che Sannita è intervenuto a dare spalla a Montesacro sulla stessa voce, nel giro di mezz'ora.
E con centinaia di migliaia di voci che stanno su Wikipedia, questa è davvero un'altra coincidenza singolare.

L'ennesima.

Ma le sorprese non finiscono qui.
Quei ficcanaso dei nostri lettori ci hanno detto di andare a sbirciare tra i primi contributi di Montesacro che risalgono all'ormai lontano 6 gennaio 2006.

Scopriamo così che i primi contatti di Montesacro sono con l'utente (casualmente anche amministratore) Valepert.
E da quel momento proseguono nelle discussioni su alcune voci.
Potete consultare da voi questi contatti seguendo questo link.

Ebbene, Valepert è lo stesso che oggi, a oltre due anni di distanza, quando abbiamo iniziato a pubblicare le Wikiperle in cui abbiamo evidenziato i comportamenti anomali (è un eufemismo...) di Montesacro, è intervenuto al "Bar" di Wikipedia scrivendo (grassetto nostro):

"letto l'articolo" [sarebbe la nostra Wikiperla sulla voce "Attacco al Pentagono"] "devo dire che solamente due critiche sono state direttamente mosse alla voce (incipit ed orario, entrambi corretti) e generici accenni ad "un fiume di vera e propria propaganda complottista e un mare di errori e inesattezze" per poi passare alla critica del WIP e di alcuni interventi di stimatissimi utenti che hanno spesso offerto il loro preziosissimo tempo libero per migliorare l'enciclopedia attaccandoli per non aver avuto nel giro di due anni il tempo di andarsi a leggere (gratuitamente) tutta la documentazione (e le diverse campane) per redarre una pagina così complessa e delicata. alla fine il post è tutto fumo e niente arrosto... -- valepert 17:34, 5 giu 2008 (CEST)"

Solamente due critiche? Ma davvero? Andatevi a rileggere la nostra Wikiperla e verificate.
Che si aspettava Valepert, che facessimo la revisione della voce parola per parola?
Una volta dimostrato che la pagina è da cestinare, a noi basta e avanza.

E sapete quante modifiche hanno fatto i Wikipediani per rimediare agli orrori della pagina DOPO aver letto la nostra Wikiperla? 34 (TRENTAQUATTRO) fino a questo momento (e la pagina fa ancora pena). Altro che "due critiche"...

Notate però come Valepert definisce i responsabili di quelle oscenità: "stimatissimi utenti" che hanno offerto il loro "preziosissimo tempo libero"...
Come no. Anche Hitler era molto stimato in patria e ha offerto un sacco del suo tempo libero per migliorarla a modo suo...

E Valepert è lo stesso che poco più sotto nella stessa discussione al bar scrive:

"[...]per altri errori consiglio agli autori del blog [ovvero noi di Perle Complottiste] e ai loro segnalatori di usare le pagine di discussione (se non se la sentono di premere [modifica]). agli utenti di pedia sconsiglio di aumentare la popolarità del sito anche se dovesse continuare a parlare di argomenti wikipediani. -- valepert 18:05, 5 giu 2008 (CEST)"

Poveraccio... questo è un altro che non ha capito niente della vita.
Non che ci sia da meravigliarsi, visto come ragionano laggiù.
Pensate che proprio alla pagina sugli "Attentati al Pentagono" c'è stato un utente che passando di lì, dopo due anni in cui quella pagina versava in condizioni pietose, ha deciso di dare il suo fondamentale contributo all'umanità: ha aggiunto un punto. Un punto, proprio un punto: "." (link).

E' come se al Pronto Soccorso arriva un tizio maciullato da un treno, e i chirurghi si preoccupano perché ha un brufolo.

Valepert con uno così ci va d'amore e d'accordo di sicuro.

E secondo Valepert noi e i nostri "lettori segnalatori" dovremmo metterci a modificare le pagine di Wikipedia?
Ma che film ha visto Valepert? La nuova edizione di Heidi?
I nostri lettori, a quanto pare, preferiscono invece segnalare a noi un sacco di cosucce interessanti, guarda un po'.

Stia poi tranquillo, Valepert: a noi di ricevere pubblicità da Wikipedia non ci importa un fico secco (anzi, vista la qualità della sorgente, è pure un danno di immagine).

Forse non se n'è accorto, ma siamo noi che stiamo facendo pubblicità a Wikipedia Italia e a certi Wikipediani. E ne faremo ancora tanta...

Il che, capiamo bene, deve infastidirlo non poco.

E intanto, grazie ai nostri infaticabili "lettori segnalatori", abbiamo messo a nudo questa ulteriore coincidenza di un Valepert che incontra Montesacro agli albori della sua avventura Wikipediana, come San Paolo sulla Via di Damasco, e due anni dopo eccolo qui a spendersi per difendere l'indifendibile "stimatissimo utente".

Ed è senz'altro una coincidenza che anche Valepert abbia votato a favore di Montesacro, nelle elezioni di riconferma alla carica di amministratore (lo trovate al numero 23 dei votanti a favore, con il commento "piena fiducia").

Tirando le somme parziali, abbiamo un Montesacro che ha imposto i suoi punti di vista complottisti su una serie di importanti pagine di Wikipedia, e un bel numero di amministratori e utenti (noi abbiamo citato sinora Sannita, Cloj e Valepert, ma la lista non finisce certo qui) legati a doppio filo con esso al punto da mentire, rinnegare le proprie convinzioni pur di difenderlo e invitare a "oscurare" chi rischia di scoperchiare il pentolone per vedere che razza di intruglio c'è dentro.

Una vera cricca, dove si dà fiducia all'"amico", anche se questo comporta una Wikipedia claudicante, piena di errori e faziosa.

Cricca per modo di dire, si intende. Non c'è nessuna cricca: sono tutte coincidenze.

Difatti è ancora una pura coincidenza che in occasione delle votazioni per la riconferma di Valepert al ruolo di amministratore tra i voti "contro" (in sesta posizione) troviamo l'utente Outer Root che scrive:

"Troppo appiattito sulle posizioni della cricca"

Ma che è 'sta cricca? Ce lo spiega sempre Outer Root (il grassetto non è nostro):

"@ Vermondo: "cricca" è un termine utilizzato per designare un gruppo di utenti/amministratori che si muovono, perlopiù, in maniera molto compatta nelle votazioni per la messa al bando e, più in generale, nei momenti di consultazione su Wikipedia. Spesso sono i componenti stessi della cricca ad etichettarsi come "criccaroli"

Pensate che combinazione.

E' proprio piena di coincidenze questa Wikipedia Italia...

C'è anche chi critica Valepert per altre faccenduole, a dire il vero (grassetti nostri):

"Per quanto non abbia niente contro la sua persona mi è sembrato eccessivvamente [dov'è finito il tizio del punto? Ehi! qui c'è una v di troppo!] difensivo in ogni discussione sui pokemon (scordandosi di presumere la buona fede). La prossima volta spero di poter cambiare opinione. --Andreabrugiony (scrivimi) 01:32, 1 apr 2007 (CEST)"

I pokemon? Sarebbero questi?


Cioè, noi qui stiamo parlando di pagine che forniscono informazioni faziose su un evento come l'11 settembre del 2001 che ha causato 3000 morti istantanei e decine di migliaia di morti nei conflitti che ne sono conseguiti, e veniamo contestati da un amministratore che dedica il suo tempo a difendere Pikachu?
E pensare che la storiella del film di Heidi l'avevamo detta come battuta!

Ma che importa...

Questa è la Wikipedia Italia e domani è un altro giorno!

Si ringraziano per le segnalazioni Annalisa N., Domenico M., Speedy.